Torino-Juventus, Allegri e il rigore di Ronaldo: "Difficilmente li guardo..."

Commenti()
La Juventus batte il Torino 1-0 con il rigore di Cristiano Ronaldo. "Ma io difficilmente guardo i rigori", ha confessato il tecnico nel post-partita.

Il goal numero 5000 in Serie A è quello decisivo per vincere il derby della mole. Doppia festa della Juventus , che vince 0-1 sul campo del Torino  e centra la vittoria numero 15 in 16 partite. Decisivo Cristiano Ronaldo su calcio di rigore.

Rivedi Torino-Juventus On Demand solo su DAZN: clicca qui e attiva il mese gratuito

Massimiliano Allegri commenta così il derby ai microfoni di 'DAZN': "L'impegno era difficile perché giocavamo tre giorni dopo la Champions, è stato un derby contro una squadra in forma. Il Torino nel primo  tempo ha corso molto e pressato, il campo insidioso ci ha creato difficoltà. Nel secondo tempo abbiam pressato meglio in avanti e abbiamo avuto diverse occasioni.

"Ho chiesto una partita compatta e di sacrificio, difficilmente ci sarebbero stati tanti goal - continua Allegri - Nel primo tempo abbiamo avuto fretta a causa della loro pressione, non riuscivamo fare ampiezza al gioco, poi il Torino alla lunga è calata. Il fatto che cresciamo nel secondo tempo vuol dire che stiamo crescendo fisicamente".

Commento anche sul rigore di Cristiano Ronaldo, che Allegri ha seguito spalle al campo e senza guardare: " Difficilmente io guardo i rigori , è stato bravo Cristiano a fare goal".

A 'Sky Sport', invece, Allegri parla della fuga sempre più prepotente della Juventus in classifica: "Siamo a metà dei 90 punti per lo scudetto? Intanto teniamo a distanza il Napoli. La vera classifica la vedremo dopo la gara con la Sampdoria del 29 dicembre".

Sguardo già al match contro la Roma di sabato prossimo, e Allegri ha già le idee chiare: "Dovrò tenere conto di chi in questo momento gioca meno. Qualche cambio lo effettuerò".

Prossimo articolo:
Rassegna stampa: le prime pagine sportive
Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Classifica Scarpa d'Oro 2018/19
Prossimo articolo:
FIFA 19 Winter Upgrades: quando arrivano e quali giocatori saranno aggiornati
Prossimo articolo:
Inter-Sassuolo, le pagelle: Handanovic super, Icardi in serata no
Chiudi