Tonali espulso in Benevento-Milan: "Decisione sbagliata"

Benevento Milan Tonali red card
Getty
L'ex arbitro Luca Marelli commenta l'espulsione di Tonali in Benevento-Milan: "Ha il ginocchio piegato, contatto a velocità non elevata".

Milan rimasto in dieci al 'Vigorito' di Benevento: l'arbitro Pasqua ha punito con il cartellino rosso l'intervento di Tonali ai danni di Ionita, decisione maturata in seguito alla revisione delle immagini al VAR.

In un primo istante, infatti, il direttore di gara aveva estratto il giallo, cambiando poi idea al richiamo del collega Di Paolo che lo ha convinto a rivedere il provvedimento disciplinare.

Intervenuto a 'Radio 24', l'ex arbitro Luca Marelli ha sostenuto la tesi dell'errore commesso da Pasqua, il quale avrebbe dovuto confermare l'ammonizione a suo avviso.

"La vigoria sproporzionata prevede che ci si trovi davanti ad un ginocchio teso, velocità o caviglia rigida. Questo caso è diverso: il ginocchio di Tonali è piegato, il contatto avviene ad una velocità non elevata e di striscio. La revisione al VAR e il cambio d'idea di Pasqua non hanno senso. Pasqua avrebbe dovuto confermare la sua decisione iniziale dopo aver visto le immagini. Non si può espellere un giocatore per un contrasto che non ha nulla a che vedere con il concetto di vigoria sproporzionata".

Espulsione che costerà cara a Tonali, indisponibile per il big match dell'Epifania a San Siro contro la Juventus di Pirlo.

Chiudi