Tioté va in Cina: ufficiale il passaggio al Beijing Enterprises

Commenti()
Michael Regan/Getty Images
Cheik Tioté lascia il Newcastle e sbarca in Cina, dove giocherà nella seconda serie con la maglia del Beijing Enterprises FC.

Un altro giocatore che lascia l'Europa per andare in Cina. Ormai è consuetudine. Stavolta tocca a Cheik Tioté, che abbandona il Newcastle e vola nel campionato cinese. Ma non nella prima serie, la Super League, bensì nella seconda serie, la League One.

Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A

La sua nuova squadra si chiama Beijing Enterprises FC ed è allenata dal bulgaro Yasen Petrov. Tioté è il primo vero giocatore di rilievo che viene acquistato dalla squadra, che in rosa conta solo altri due stranieri: Rubin Okotie e Leke James.

Fino a qualche ora fa, Tioté sembrava vicino a sposare la causa dello Shandong Luneng, squadra che milita nella Super League. Poi a sorpresa è arrivato un cambio di rotta e l'approdo al Beijing Enterprises. Dopo sette anni al Newcastle, alla soglia dei 31 anni, l'ivoriano cambia drasticamente vita. 

 

Prossimo articolo:
Calciomercato Sassuolo, Boateng al Barcellona: ora è ufficiale
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Coppa d'Asia 2019: calendario, risultati e dove vedere le gare in tv e streaming
Prossimo articolo:
Infortunio Khedira, nuovo problema prima di Juventus-Chievo
Prossimo articolo:
Boateng al Barcellona, come cambia il Sassuolo?
Chiudi