The French Connection: Manu Garcia, nuovo prospetto della Ligue 1

Getty Images
La stellina di proprietà del Manchester City è uno dei giocatori stranieri che stanno impressionando in Ligue 1, il campionato dei talenti.

Considerata la reputazione della Ligue 1 come scuola perfetta per i giovani giocatori, non dovrebbe essere una sorpresa il fatto che il tecnico del Manchester City, Pep Guardiola, abbia fatto prendere il volo per la Francia ad uno dei suoi gioielli più dotati tecnicamente.

Con DAZN segui in esclusiva tutta la Ligue 1 IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND.

Manu Garcia è stato ceduto in prestito al Tolosa per l'intera durata della stagione, con gli uomini della 'Città Rosa' che sperano di beneficiare della sua qualità tecnica, provvedendo al tempo spesso a farlo crescere ulteriormente.

In Ligue 1 si sono già accorti del suo tocco di palla e del raggio d'azione, ma il City lo ha prestato per far sì che migliori il suo lavoro difensivo.

Guingamp Eboa Eboa Toulouse Manu Garcia 01092018

Garcia ha lavorato su questo per un lungo periodo durante la sua esperienza in prestito per 18 mesi al NAC Breda, prima nella seconda divisione olandese e poi nell'Eredivisie, dopo aver contribuito alla promozione.

Tale è stato il successo in Olanda che squadre come Valencia, Siviglia e Villarreal hanno avuto un interesse per lui, ma alla fine si è ritenuto che la sua carriera dovesse proseguire in Francia, nella 'Città Rosa'.

"Dal punto di vista tecnico è un giocatore di altissimo livello", ha spiegato Alain Casanova, tecnico del Tolosa. "È molto a suo agio nel giocare con una lunga serie di passaggi e il suo tocco di palla è di alta qualità".

Il talento di Oviedo ha mostrato la sua capacità di superare i diretti avversari con un solo tocco in numerose occasioni, sia se schierato nel ruolo di trequartista che davanti alla difesa. In effetti quello era il ruolo avuto in Olanda, mentre in Francia sta sempre più spesso giocando da vero numero 10, in modo da sfruttare le sue grandi qualità tecniche.

Il Tolosa nelle ultime stagioni ha mostrato un lato difensivo abbastanza cupo, ma nel corso dell'estate sono state messe le basi per costruire un gioco sempre più eccitante. Garcia è centrale in questa trasformazione, anche se Casanova resta consapevole che il gioco di Garcia non è ancora limpidissimo.

"Ha un grande potenziale, ma se non riuscisse a migliorare resterebbe questa evidente lacuna", ha detto.

Queste mancanze si riferiscono al gioco difensivo e alla fisicità, motivi che devono aver indotto Casanova ad impegare Garcia nel ruolo di fantasista.

Manu Garcia French Connection GFX 26092018

"È un ottimo giocatore palla al piede, ma deve dimostrare di esserlo anche senza", ha continuato Casanova. "Deve migliorare nel recupero del pallone e durante la transizione in difesa".

Queste qualità saranno testate regolarmente e, idealmente sviluppate, in Ligue 1.

Ma non è soltanto dal punto di vista difensivo che il Tolosa vorrebbe vederlo migliorare. Garcia non è un cannoniere naturale, ha solo 3 goal all'attivo in oltre 60 partite di campionato e non ha ancora effettuato un tiro in porta con la maglia del Tolosa.

Casanova lavorerà sodo per consentirgli di migliorare anche sotto questo aspetto.

Molte delle sfaccettature per diventare un top player sono già presenti nel suo modo di giocare, ma se spera di poter arrivare al livello dei compagni al Manchester City ogni aspetto del suo gioco dovrà arrivare al massimo della potenzialità. Ha un anno per mettersi alla prova in Francia, in quella che potrebbe essere la stagione decisiva per la sua carriera. E al Tolosa sono sicuri che sarà un grande successo.

Chiudi