Notizie Risultati
Euro 2016

Tavecchio attende notizie: "Lotito? Ci affidiamo alla giustizia"

21:23 CEST 12/06/15
Tavecchio Lotito Italy
Il presidente della FIGC Tavecchio chiaro a proposito dell'ennesimo scandalo Lotito: "La giustizia è uno dei cardini del sistema, ci affidiamo alle sue iniziative".

Un nuovo scandalo, l'ennesimo. Claudio Lotito si difende con la spada, lo scudo e il cannone, dichiarando di essere pronto a trasformare gli accusatori in accusati dopo l'incursione in sede della FIGC da parte della Digo, nell'ambito di un'inchiesta condotta dalla Procura di Napoli.

Tentata estorsione l'accusa verso Lotito: perquisita anche l'abitazione romana di Lotito e il suo ufficio nel centro sportivo della Lazio a Formello. Perquisizioni disposte anche negli uffici romani del presidente della Figc, Carlo Tavecchio e del numero uno della Lega Pro, Mario Macall, ma entrambi non sono indagati.

"La posizione di Lotito sarà valutata nell’ambito della Lega di Milano, che l’ha votato" fa sapere lo stesso Tavecchio a margine della gara dell'Italia contro la Croazia in quel di Spalato. Mentre gli azzurri lavorano per strappare il pass europeo, il numero uno federale si discosta dall'ex compagno di merende.

Il procuratore federale Palazzi entro il 25 giugno dovrà decidere se deferire il dirigente o archiviare il fascicolo: "Vivo in un mondo dove la giustizia sportiva è indipendente" ha evidenziato Tavecchio a tal proposito.

"Voi dite che il 25 giugno ci sarà il deferimento, io non lo so. La giustizia sportiva è uno dei cardini del sistema, ci affidiamo alle sue iniziative". Nessuna difesa per Lotito come accaduto nei precedenti scandali che hanno coinvolto il presidente della Lazio.

A proposito delle perquisizioni era invece stato ironico Macalli, un altro continuamente al centro di episodi non proprio simpatici: "Io non ho mai avuto nemmeno un gabinetto in FIGC. Non so nulla, sono squalificato e non metto piede nei luoghi istituzionali. Faranno il loro dovere".

Secondo i pm ci sarebbero state pressioni per costringere dirigenti di Lega Pro a votare l'approvazione di bilancio in senso favorevole alle sue richieste, allo scopo di acquisire una posizione di forza in Figc, Lega A e in quelle minori a vantaggio anche dei suoi club, Lazio e Salernitana. E si continua...

addResponsivePlayer('1285ls2214l8s17gatrdd1lmwd', '964985e1-76d5-4a3a-e044-002128369326', 'wjmzpowk18lt1tz6wgnihj9zm', 'perf1285ls2214l8s17gatrdd1lmwd-wjmzpowk18lt1tz6wgnihj9zm', 'eplayer40', {age:1429705744000});