Svolta Milan, ecco gli americani: non solo i Ricketts, c'è un Mister X

Commenti()
Getty
Dopo il mancato versamento dei 32 milioni da parte di Mister Li la famiglia Ricketts è uscita allo scoperto, ma ci sarebbe anche un'altra offerta.

Doveva essere il giorno della svolta, svolta è stata. Il Milan da ieri è infatti sotto il controllo del fondo Elliott che è subentrato a Li Yonghong dopo che l'attuale proprietario non ha versato in tempo l'ultimo bonifico da 32 milioni di euro necessario per chiudere la stagione in corso e iscriversi al prossimo campionato.

Un nuovo modo di vedere la Serie A: scopri l'offerta!

Adesso ovviamente resta da capire se Li riuscirà a rimborsare Elliott, che già vanta un credito superiore ai 300 milioni di euro, entro i prossimi dieci giorni oppure se il Milan passerà definitivamente sotto il controllo degli americani in attesa di un nuovo proprietario.

In tal senso nella serata di venerdì a uscire allo scoperto è stata la famiglia Ricketts, già proprietaria dei Chicago Cubs e tra le più ricche degli Stati Uniti.

I Ricketts infatti hanno confermato con un comunicato di essere interessati al Milan per "un progetto a medio-lungo termine" ma non sarebbero i soli pretendenti per il club rossonero.

Anzi, secondo 'La Gazzetta dello Sport', in pole per rilevare alcune quote del Milan ci sarebbe ancora un altro Mister X americano i cui interessi sono curati da Goldman Sachs

Il tutto in attesa di conoscere le intenzioni di Li Yonghong che, come detto, nei prossimi giorni dovrà decidere se rimborsare Elliott direttamente o tramite un nuovo socio di minoranza per poi eventualmente trattare in prima persona la cessione del club oppure lasciare che il Milan resti nelle mani di Elliott. Fino al prossimo passaggio di consegne.

Prossimo articolo:
Rassegna stampa: le prime pagine sportive
Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Calciomercato Roma, Schick richiesto dal Tottenham: no dei giallorossi
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Diawara chiesto al Napoli: no degli azzurri
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Genoa, ipotesi Stepinski
Chiudi