Svizzera, Champions League ed Europa League in chiaro sulla RSI

Commenti()
getty images
Buone notizie per gli italiani al confine con la Svizzera: la RSI continuerà a proporre la Champions e l'Europa League in chiaro.

Anche in Svizzera è tempo di rinnovo dei contratti TV per il triennio 2018-2021. Una vicenda che interessa da molto vicino anche gli spettatori italiani residenti nelle province di Como, Varese, Novara, Verbano-Cusio-Ossola e nella parte settentrionale di Milano, che grazie al fenomeno dell'overspilling (lo sforamento naturale del segnale televisivo al di fuori dei confini nazionali) possono vedere in chiaro i programmi di RSI LA 1 e RSI LA 2.

La SSR, il servizio pubblico elvetico, ha annunciato la conferma dei diritti per Champions League ed Europa League nel triennio 2018-2021. Rispetto alla situazione attuale, che continuerà anche nel 2017/18, l'offerta sarà leggermente inferiore. Se ora RSI LA 2 trasmette in chiaro una partita al martedì e una al mercoledì, dal 2018 potrà farlo solo al mercoledì, dando la precedenza alle squadre svizzere e in loro assenza virando sulla partita di maggiore appeal internazionale: una scelta che ad esempio quest'anno si è quasi sempre tradotta nella trasmissione di Juventus o Napoli.

Anche per l'Europa League si passerà da due a una partita in chiaro, con precedenza alle squadre svizzere in corsa nella competizione.

Prossimo articolo:
Rivaldo nello staff del Chabab Mohammedia: è terza serie marocchina
Prossimo articolo:
Calciomercato Roma, Pellegrini: "PSG? Spengo la tv e vado ad allenarmi"
Prossimo articolo:
Coppa d'Asia 2019: calendario, risultati e dove vedere le gare in tv e streaming
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Serie A, gli arbitri della 20ª giornata: Napoli-Lazio a Rocchi
Chiudi