Stella Rossa-Napoli, occhio agli ex Serie A: Krsticic, Boakye e Marin

Commenti()
getty images
La Stella Rossa, in campo stasera contro il Napoli, dovrebbe schierare dal 1' tre vecchie conoscenze della Serie A come Krsticic, Boakye e Marin.

C'è anche un pezzo di Serie A nella Stella Rossa che oggi torna in Champions League dopo 27 anni di assenza e lo fa ospitando il Napoli per la prima giornata del Gruppo C.

Con DAZN vedi oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

L'allenatore Milojevic infatti dovrebbe schierare dal 1' ben tre vecchie conoscenze del nostro campionato: Nenad Krsticic, Richmond Boakye e Marko Marin .

Il primo è stato portato in Italia giovanissimo alla Sampdoria che poi l'ha prestato al Bologna prima di farlo tornare alla base. Nel 2016 è passato all'Alaves e un anno dopo alla Stella Rossa.

Nenad Krsticic Sampdoria

Krsticic in totale ha giocato 79 partite di Serie A, tutte con la Sampdoria , segnando anche due goal. Presenze a cui vanno aggiunte le 6 in Coppa Italia e le 29 in Serie B tra Sampdoria e Bologna.

Boakye invece è sbarcato giovanissimo al Genoa che poi lo ha girato al Sassuolo ma il suo cartellino è stato controllato a lungo dalla Juventus , con cui però non ha mai debuttato.

In Serie A l'attaccante ha giocato un totale di appena 25 partite segnando 4 goal tra Atalanta e Genoa. Boakye è arrivato alla Stella Rossa dal Latina e negli ultimi mesi era stato girato in prestito in Cina.

Marko Marin Guingamp Fiorentina UEFA Europa League 27112014

Decisamente più breve è stata l'esperienza italiana di Marko Marin che è passato dalla Fiorentina solo per pochi mesi tra l'agosto 2014 e il gennaio 2015 collezionando appena 4 presenze e due goal in Europa League senza mai debuttare in Serie A.

La carriera di Marin è legata soprattutto al Werder Brema, dove è rimasto per tre anni dal 2009 al 2012 prima del trasferimento non troppo fortunato al Chelsea e di un lungo girovagare che lo ha portato fino alla Stella Rossa.

Prossimo articolo:
Juventus-Chievo, occhi su Bernardeschi: chance dal 1' per essere ancora protagonista
Prossimo articolo:
Zapata infortunato: grossi problemi in difesa per il Milan
Prossimo articolo:
Serie A, girone di ritorno: le partite trasmesse da DAZN
Prossimo articolo:
Coppa d'Asia 2019: calendario, risultati e dove vedere le gare in tv e streaming
Prossimo articolo:
Galaxy, Ibrahimovic si rilancia: "In 10 minuti ho mostrato al mondo cosa so fare"
Chiudi