Srna umilia l'Inter: "Non è un top team, altrove Kovacic migliorebbe"

Commenti()
Getty
Capitano della Croazia che si accinge ad affrontare l'Italia, Darijo Srna elogia Kovacic ma non fa contenta l'Inter: "Non è un top team, Mateo altrove migliorerebbe".

Italia e Croazia si affronteranno domenica sera in un match certamente importante per i destini delle qualificazioni di entrambe ai prossimi Europei, ma Darijo Srna - colonna della Nazionale biancorossa - cerca di allentare la pressione sulla gara di San Siro: "Sento tutti dire che con l’Italia sarà la gara decisiva del girone, ma non lo è affatto", spiega a 'Extra Time', inserto della 'Gazzetta dello Sport'.

"Ci saranno tante altre partite, per noi vale 3 punti, come con Malta o l’Azerbaigian. Di sicuro sarà una bella partita, spettacolare, prima contro seconda, con voi che non ci avete mai battuti nella storia recente - punge Srna - Noi siamo una buona squadra. Giovane, dinamica, con un Ct pieno di idee. Pronostico? L’Italia gioca in casa e parte favorita, come percentuali direi che siamo 60 e 40. Ma la mia Croazia attraversa un gran bel momento, gioca al meglio delle sue possibilità. E quindi bene".

Srna si sofferma poi sul suo compagno di Nazionale Mateo Kovacic, uno dei fulcri della Croazia del futuro, mandandogli un consiglio neanche tanto tra le righe: "E' uno dei migliori 2-3 giocatori che avete in Italia. L’Inter dovrebbe costruirgli la squadra attorno, fa la differenza. Può far fuori due-tre giocatori in un secondo e poi sa passare e tirare. E' giovane, e c’è da considerare che l’Inter al momento non è un top team. Se fosse in un club migliore, migliorerebbe più velocemente anche lui...".

Prossimo articolo:
Calendario Serie A 2018/2019
Prossimo articolo:
Classifica assist Serie A 2018/2019
Prossimo articolo:
Classifica marcatori Serie A 2018/2019
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Napoli-Lazio 2-1: Milik e Callejon stendono l'Aquila
Chiudi