Notizie Risultati Live
Serie A

Spogliatoi del San Paolo non ancora pronti? De Laurentiis ricorda: "Lamentele vecchie di 15 anni"

21:59 CEST 12/09/19
Aurelio De Laurentiis, Napoli
Il presidente del Napoli è intervenuto sulla questione degli spogliatoi: al San Paolo gli azzurri sfideranno la Sampdoria il prossimo sabato.
Grandi polemiche a Napoli per la questione degli spogliatoi della casa azzurra, il San Paolo. A pochi giorni dalla gara contro la Sampdoria, infatti, i lavori di ristrutturazione post Universiadi non sono stati ancora conclusi, mandando su tutte le furie il tecnico dei partenopei Carlo Ancelotti.

Con DAZN segui 3 partite della Serie A TIM a giornata IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Le forze politiche cittadine hanno rassicurato la società, evidenziando che entro la gara, come previsto, sarà tutto ok. Una questione in cui è intervenuto anche il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis. Il numero uno degli azzurri ha voluto evidenziare come sia un vecchio problema, e di certo non attuale.

Ai microfoni di Sky, De Laurentiis ha difeso Ancelotti e le idee di tutto il Napoli:

"Non sono polemiche, ma lamentele che sto esternando da 15 anni"

Il presidente del Napoli ha voluto anche ricordare un altro problema del San Paolo, ovvero quello dei rimborsi tardivi:

"Da sempre facciamo la manutenzione dell'impianto o installiamo quello che ci viene richiesto: penso ai tornelli, che ci sono stati rimborsati, probabilmente solo in parte, 9 anni dopo rispetto a quando sono stati installati. 

Infine la certezza su quanto poteva succedere:

"In 15 giorni avrei rifatto gli spogliatoi, ma i lavori dipendono dagli Universiadi. Lo Stato si svegli"

Resta da capire se sabato, per Napoli-Sampdoria, tutto sarà sistemato. Sopratutto considerando che da alcuni anni le telecamere televisive mostrano a tutto il mondo anche la situazione negli spogliatoi...