Notizie Risultati Live
Serie A

Spalletti difende l'Inter: "Fortunati? Provino a giocare contro di noi"

17:30 CEST 01/10/17
Luciano Spalletti - Inter
Spalletti festeggia la vittoria di Benevento e si proietta già sul Derby dopo la sosta: "Siamo pronti, nessuno ci regala niente. Eder-Icardi? Si può".

E' un Luciano Spalletti comprensibilmente soddisfatto quello che si presenta ai microfoni di 'Mediaset Premium' dopo la vittoria di Benevento, la sesta nelle prime sette giornate di campionato della sua Inter che pure continua spesso ad essere criticata per via di un gioco non troppo entusiasmante.

"La squadra deve essere orgogliosa di quello che ha fatto. Nessuno ci ha regalato niente, ogni cosa che abbiamo fatto è meritata. In alto si sta bene. Era importante partire bene per crescere specie sotto l'aspetto del carattere e nella bellezza delle giocate. In alcuni tratti lo abbiamo fatto, in altri cosi dobbiamo migliorare", ammette Spalletti.

Quindi il tecnico spiega le difficoltà dell'Inter: "Veniamo da certi campionati e non si può guarire in un giorno. Non riusciamo a volte a dare seguito alle dimostrazioni di carattere e andiamo in difficoltà. Se non prendiamo il 2-1 è meglio ma c'è da farsi una mentalità".

Intervistato da 'Rai Sport' però Spalletti sbotta: "Dicono che siamo fortunati? Provino a giocare contro di noi, poi se ne accorgono".

Quando gli si chiede se l'Inter sia pronta per il Derby, in programma dopo la sosta, Spalletti risponde: "L'Inter è pronta per qualsiasi partita al di là dell'avversario. Penso sia già presunzione dire: 'A Benevento devi fare...', sono ragionamenti da non fare. I cali di atteggiamento non ci devono stare, ma questa squadra l'anno scorso è arrivata a meno trenta dalla zona Champions quindi deve ancora mettere a posto certe cose".

Infine riguardo alla possibile convivenza tra Eder e Icardi il tecnico apre: "Si può fare, è un discorso corretto. Eder sta facendo bene, ha caratteristiche che lo possono far giocare bene con Icardi".