Sorrentino ipnotizza Ronaldo: primo rigore sbagliato in campionato dal 2017

Commenti()
Getty
Serata non propriamente positiva per Cristiano Ronaldo contro il Chievo. Il fuoriclasse della Juventus ha anche sbagliato un calcio di rigore.

La Juventus supera anche l’ostacolo Chievo e continua indisturbata la sua corsa in vetta alla classifica. La compagine bianconera si impone per 3-0 e risponde al Napoli conservando i nove punti di vantaggio proprio sui partenopei.

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Una vittoria importante quindi, in quella che è stata probabilmente la serata più difficile per Cristiano Ronaldo, da quando gioca in Serie A. Il fuoriclasse lusitano, dopo mesi giocati ad altissimi livelli, è incappato in una prestazione negativa, tanto da risultare tra i meno brillanti in campo.

L'articolo prosegue qui sotto

Ronaldo ha cercato in diverse occasioni quella rete che gli avrebbe permesso di tornare da solo in vetta alla classifica dei marcatori, staccando quindi Quagliarella e Zapata che come lui hanno sin qui realizzato 14 goal, per una volta però è risultato impreciso in fase di conclusione.

L’occasione più ghiotta l’ha certamente avuta al 53’, quando si è incaricato della battuta di un calcio di rigore assegnato per fallo di mano di Bani in area. L’asso lusitano, dal dischetto si è fatto ipnotizzare da uno strepitoso Sorrentino che, alla soglia di 40 anni, ha dimostrato ancora una volta di avere riflessi eccezionali e di essere uno dei migliori ‘pararigori’ del torneo.

Per Ronaldo, si tratta del primo penalty fallito (il 22esimo in assoluto su 130 calciati) da quando veste la maglia della Juventus. Per un altro suo errore dal dischetto in campionato, bisogna infatti tornare al novembre del 2017 quando vestiva la maglia del Real Madrid in Liga e si fece parare la conclusione da Roberto Jimenez. In quella occasione però, CR7 riuscì a segnare sulla ribattuta, firmando così la rete che decise il match.

Chiudi