Sorpresa Italia, c'è Lyanco? Ventura ha intenzione di convocarlo

Commenti()
Getty Images
Può essere il granata Lyanco il prossimo oriundo azzurro: ha anche il passaporto italiano. Giocherebbe per la terza nazionale dopo Serbia e Brasile.

Prima ha vestito la maglia della Serbia, quindi quella del Brasile. Sempre a livello giovanile, però. Ed è per questo che, stando ai regolamenti, Lyanco potrebbe giocare per un'altra nazionale: per l'Italia, addirittura.

Non è una semplice proposta, ma una possibilità apparentemente concreta: a garantirlo è il giornalista brasiliano Jorge Nicola, di stanza a San Paolo dove l'attuale centrale del Torino - appiedato per un altro mesetto a causa di un infortunio - ha giocato prima di trasferirsi sotto la Mole.

Come raccontato dalla famiglia di Lyanco al giornalista, dopo il romanista Emerson è lui il nuovo oriundo nel radar di Giampiero Ventura. E per l'immediato, o quasi: il ct starebbe pensando di convocare il difensore granata per alcune delle amichevoli pre-mondiali in programma nei prossimi mesi.

Lyanco Brasil Sub-20 2017

Nonostante non sia di dominio pubblico, Lyanco possiede infatti anche il passaporto italiano oltre a quello brasiliano e serbo, grazie a un parente nato proprio nel nostro Paese. E se accettasse la corte dell'Italia giocherebbe per la terza nazionale diversa ad appena 20 anni. Un record.

Come rivelato ancora dai familiari di Lyanco, la FIGC si è già messa in contatto con il calciatore per rivelargli l'interesse di Ventura nel contare su di lui. Potrebbe essere il neo giocatore del Torino il prossimo 'straniero' a vestire la maglia dell'Italia.

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Calciomercato Genoa, Pjaca si avvicina: c'è il sì della Juventus
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Piatek si avvicina: martedì l'incontro decisivo
Prossimo articolo:
Calciomercato: Torino, Parma e Frosinone puntano Jesé
Prossimo articolo:
Calendario Serie C Girone A 2018/2019
Chiudi