Simeone e Conte? I 'fantasmi' non spaventano Pioli: "Io sono sereno"

Commenti()
Getty
Il tecnico dell'Inter, Stefano Pioli, parla alla vigilia del match con il Cagliari: "Dobbiamo fare la corsa su noi stessi, io sono sereno".

Reduce dalla sconfitta interna patita contro la Roma, l’Inter sarà impegnata domenica sul campo del Cagliari per un match che mette in palio punti importanti per ripartire e per provare a riavvicinarsi al terzo posto in classifica.

Probabili Formazioni Serie A, 27ª giornata

Stefano Pioli, intervistato ai microfoni Mediaset alla vigilia della sfida, ha spiegato: “Siamo attesi da una partita importante perchè veniamo da uno stop che non volevano. In passato siamo stati bravi a reagire subito, ora dobbiamo dimostrare di essere una squadra vincente nella testa, è facile essere positivi quando le cose vanno bene, dobbiamo esserlo anche dopo un risultato negativo per dimostrare la nostra forza”.

L’Inter è stata sin qui protagonista di una grande rimonta in campionato: “Il nostro è stato un bel ruolino di marcia ma sappiamo che dobbiamo fare ancora meglio”.

Negli ultimi mesi si è parlato di un’Inter interessata a Simeone e, da qualche giorno, è spuntato anche il nome di Conte per la panchina nerazzurra: “Se ho dei fantasmi alle mie spalle? Io cammino sempre vicino ai muri… . Si tratta di voci e le voci fanno parte del calcio. Io non perdo né la mia convinzione né la serenità per far bene con l’Inter”.

La compagine meneghina è all’inseguimento del Napoli: “Noi dobbiamo ancora costruire per colmare il gap con le più forti ma i miei ragazzi hanno qualità e possono fare benissimo. Il Napoli? Noi dobbiamo fare la corsa su noi stessi”.

 

Chiudi