Sicula Leonzio, rigore a due tocchi: goal annullato per fuorigioco

Commenti()
Getty Images
Ha quasi dell'incredibile quanto successo oggi in Serie C: è stato annullato un rigore battuto a due tocchi dalla Sicula Leonzio per fuorigioco.

La Sicula Leonzio non sta attraversando un buon periodo, per usare un eufemismo. In Serie C, nel girone C, occupa la penultima posizione in classifica ed i tifosi sembrano già essere saturi di questa situazione. In più le gara casalinghe sono disputate al Massimino di Catania, più lontano naturalmente da casa.

L'articolo prosegue qui sotto

Per tutto questo, la partita di oggi contro la Juve Stabia era fondamentale, ma si è assistito a qualcosa di "particolare". Nel primo tempo l'arbitro ha assegnato un calcio da rigore alla Sicura Leonzio.

Sul dischetto si presenta Bollino, che non tira direttamente ma appoggia per un tocco a due ad Arcidiacono, il quale segna e comincia ad esultare, ma poi succede questo: Il direttore di gara Paterna convalida, l'assistente Biava segnala il fuorigioco della punta numero 7 e annulla il goal.

Naturalmente non può mai essere fuorigioco, visto che il secondo giocatore arriva da dietro la linea del pallone. Se ricordate, un paio di anni fa, il Barcellona con Messi e Suarez si era reso protagonista di un rigore battuto così. Prima ancora Henry con l'Arsenal e Johann Cruyff. Ma in Serie C succede anche questo.

Chiudi