Shakespeare in love: il Leicester lo conferma in panchina

Commenti()
Getty
Il Leicester ha annunciato di aver rinnovato il contratto di Craig Shakespeare sino al 2020: scelto come traghettatore, si è guadagnato la conferma.

Si era seduto sulla panchina del Leicester con l'etichetta di 'Tinkerman' ('aggiustatore') dopo l'esonero di Ranieri, ma Craig Shakespeare si è guadagnato la conferma delle Foxes.

Il club inglese ha annunciato di aver rinnovato il contratto del tecnico fino al giugno del 2020: "Craig ha tutte le qualità per continuare a guidare il Leicester", ha dichiarato il patron Srivaddhanaprabha.

Lo stesso Shakespeare si è detto onorato per la fiducia concessagli dal club: "Questa è una grande opportunità per la mia carriera, sono grato alla società per il loro supporto continuo".

Shakespeare è subentrato a Ranieri nel marzo scorso, riuscendo nell'impresa di qualificare il Leicester per i quarti di finale della Champions.

Chiudi