Notizie Risultati Live
Serie A

Sette gare senza reti: Icardi mai così negativo da quando è all'Inter

22:37 CET 09/02/19
Icardi Parma Inter Serie A
Dal 2013, anno in cui ha sposato l'Inter, Icardi non aveva mai passato sette giornate senza segnare. Prossimo turno contro la sua vittima preferita.

E' messo in discussione ogni anno, per il poco movimento (secondo i detrattori) nell'andare a recuperare il pallone, nel costruirsi l'azione anche quando i suoi compagni non gli danno una mano. Visioni opposte. Oltre il movimento, la crisi di Mauro Icardi in questo periodo è semplicemente oggettiva.

Rivedi on demand Parma-Inter su DAZN: attiva subito il tuo mese gratis

Anche contro il Parma, gara che comunque ha riportato il sorriso in casa Inter grazie ai tre punti conquistati (goal del subentrato Lautaro Martinez nella ripresa), Icardi non ha segnato, non ha mostrato grandi cose, non ha contribuito in maniera decisiva alla vittoria nerazzurra.

Ora sono ben sette le gare consecutive di Serie A in cui Icardi non trova la via della rete. Da quando è in Italia gli era successo solamente ai tempi della Sampdoria, dove non era ancora un gran bomber da venti reti. Ai tempi dell'Inter, invece, si era fermato al massimo a quattro match senza goal.

Le crisi capitano a tutti i cannonieri, anche a quelli più importanti. Per Icardi però l'astinenza non era mai stata così pesante, così dura da combattere. Nel bel mezzo delle continue voci di rinnovo, che ancora non arriva, l'argentino fatica ad essere decisivo. La media stagionale recita numeri importanti con 15 reti in 27 gare totali, ma in Serie A i dati si abbassano sensibilmente.

Del resto per chi arriva da 24 reti nel 2017 e addirittura 29 nel 2018, le 9 segnate fin qui saltando comunque solo tre gare, non sono affatto positive. Quasi imbarazzante il confronto rispetto all'anno scorso, visto che nove reti furono raggiunte addirittura ad ottobre.

Stesso allenatore, stessi compagni, ma continue voci fuori dal campo a pressare Icardi, a caccia della rinascita. In goal in Coppa Italia, su rigore, ora spera di potersi rilanciare in Europa League. Perchè sì, l'Inter vista contro il Parma ha convinto, ma l'assenza nei marcatori del Niño del Partido continua a farsi sentire.

Il Rapid Vienna in trasferta durante la settimana e poi, quasi in maniera scontata, c'è il fato a mettersi in mezzo. La prossima gara di campionato dell'Inter? Ovviamente contro la Sampdoria, sua ex squadra e vittima preferita in assoluto. Se non è una gara da rinascita quella...