Notizie Risultati
Serie B

Serie B, 39ª giornata: calendario, risultati, classifica e marcatori

20:02 CEST 01/05/18
Di Gaudio Parma
Tutte le partite della 39ª giornata di Serie B, il calendario, i risultati, la classifica completa e la classifica marcatori.

39ª GIORNATA SERIE B


PALERMO-BARI  1-1   [ 80' La Gumina (P), 88' Nené (B) ] - Clicca qui per il resoconto

AVELLINO-CITTADELLA 0-2  [51’ Bartolomei, 85’ Chiaretti ] - Il Cittadella supera anche l’ostacolo Avellino e, non solo prolunga la sua striscia positiva, ma soprattutto mette in cascina punti importanti che gli garantiscono un posto in zona playoff. Partita equilibrata quella del Partenio, dove le due squadre si sono sfidate a viso aperto creando diverse azioni da goal. Ospiti in vantaggio al 51’ con Batolomei che ha battuto Radu con un gran tiro dalla lunga distanza. Nei minuti finali, all’85, la rete del definitivo 2-0 è stata realizzata da Chiaretti che ha chiuso al meglio un contropiede del Cittadella sfruttando un assist di Kouame.

BRESCIA-FROSINONE 1-2   [10’ Ndoj (B), 38’ Gori (F), 95’ Ciano (F)] - Il Frosinone torna alla vittoria imponendosi per 2-1 sul campo del Brescia. Al Rigamonti, Rondinelle in vantaggio al 10’ quando Ndoj, sfruttando un cross di Caracciolo, ha battuto Vigorito con con un gran destro al volo. Al 38’ il pareggio dei ciociari con Gori che, dopo una mischia in area, ha raccolto il pallone e dal limite ha fatto partire un missile con pallone che si è andato ad insaccare imparabilmente sotto la traversa. Quando la partita sembrava ormai destinata a chiudersi sull’1-1, Ciano, in pieno recupero, ha trovato il guizzo che è valso il 2-1 finale.

CARPI-EMPOLI 0-0  - Già matematicamente certo della promozione in Serie A, l’Empoli ha pareggiato sul campo del Carpi. Un match, quello del Cabassi, molto equilibrato, con le due squadre che hanno dato vita ad una partita comunque godibile nonostante lo 0-0. In virtù di questo risultato, il Carpi resta distante dalla zona playoff.

CREMONESE-NOVARA 1-1   [52’ Macheda (N), 69’ Claiton (C)] - Finisce 1-1 tra Cremonese e Novara, un risultato che consente soprattutto alla squadra di Mandorlini di tenere a distanza la zona playout. Ospiti in vantaggio al 52’ con Macheda (poi espulso per fallo da reazione al 61’) che di testa ha trafitto Ujkani su cross di Moscati. Al 70’ il pareggio dei padroni di casa con un tiro di prima intenzione di Claiton.

ENTELLA-ASCOLI 1-1   [15’ Monachello (A), 48’ Petrovic (E)] - Si è chiuso sul risultato di parità lo scontro salvezza che ha visto protagoniste Entella ed Ascoli. Marchigiani in vantaggio al 15’ con Monachello che insacca sfruttando un errore di Iacobucci. Il pareggio dell’Entella al 48’ con Petkovic che, su assist di Gatto, di testa ha trafitto Agazzi.

FOGGIA-SPEZIA 2-1   [28' Floriano (F), 82’ Tonucci (F), 85’ Marilungo (S)] - Tre punti fondamentali per il club pugliese, che grazie alla rete di Floriano nel primo tempo, ben servito da Agazzi, apre le marcature al 28’. Nella ripresa, all’82’ il raddoppio dei Satanelli con un gran goal in acrobazia di Tonucci. Di Marilungo, all’85’, la rete della bandiera per gli ospiti.

PARMA-TERNANA 2-0   [19' Ceravolo, 39' Di Gaudio] - Sorpasso nelle zone alte per il Parma, che scavalca il Palermo e si piazza al secondo posto in classifica. Partita decisa nel primo tempo con le reti di Ceravolo e Di Gaudio, nella ripresa non arriva la reazione della formazione umbra, che resta invischiata in zona retrocessione.

PESCARA-CESENA 0-0   - Finisce senza reti lo scontro diretto per la salvezza dell'Adriatico: i padroni di casa ci provano maggiormente sulla scia delle ultime due prestazioni positive, ma i bianconeri strappano un punto importante.

PRO VERCELLI-VENEZIA 0-2   [32' Marsura, 77’ Stulac] - Prosegue il momento magico del Venezia di Inzaghi, che arriva alla quarta vittoria consecutiva e sale al quinto posto in classifica in piena zona playoff. Battuta la Pro Vercelli che resta ultima in classifica. Al Piola, Venezia in vantaggio grazie a Marsura che sfrutta al meglio un assist di Falzerano. Al 77’, è Stulac a trovare il 2-0 e a chiudere definitivamente i giochi.

PERUGIA-SALERNITANA 1-1 [20' Rosina (S), 50' Di Carmine (P)] - Nonostante non abbia più grandi obiettivi di classifica, con i play-off ben lontani, la Salernitana vende cara la pelle in casa del Perugia. Apre le danze Rosina, poi ci pensa il solito Di Carmine a riportare in equilibrio il match. Nel finale, nonostante gli sforzi di Diamanti e Mustacchio, la squadra di Breda non riesce a portare a casa i tre punti, perdendo una chance d'oro. 


CLASSIFICA SERIE B


POSIZIONE SQUADRA PUNTI
1 Empoli 78
2 Parma 66
3 Frosinone 65
4 Palermo 64
5 Venezia 63
6 Bari 61
7 Cittadella 61
8 Perugia 59
9 Foggia 54
10 Carpi 51
11 Spezia 50
12 Salernitana 48
13 Brescia 46
14 Pescara 46
15 Cremonese 44
16 Cesena 43
17 Novara 42
18 Avellino 41
19 Entella 41
20 Ascoli 41
21 Ternana 37
22 Pro Vercelli 37

CLASSIFICA MARCATORI


POSIZIONE GIOCATORE SQUADRA GOAL
1 Caputo Empoli 25
2 Di Carmine Perugia 21
3 Montalto Ternana 20
4 Donnarumma Empoli 20
5 Mazzeo Foggia 16
6 Cerri Perugia 15

Clicca qui per la classifica marcatori completa