Serie A, effetto Ronaldo sui botteghini: biglietti più cari per CR7

Commenti()
gettyimages
Tutte le società stanno prevedendo biglietti più cari quando arriverà la Juventus di Cristiano Ronaldo: ma se il fuoriclasse portoghese non giocasse?

L'extraterrestre Cristiano Ronaldo è sbarcato in Serie A e il suo arrivo alla Juventus è destinato a lasciare il suo effetto anche sul costo dei biglietti allo stadio

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Sabato sera, al Bentegodi, il pubblico era tutto per lui, e un identico scenario è destinato a ripetersi non solo allo Stadium ma praticamente in ogni stadio d'Italia che ospiterà la squadra di Allegri.

Inutile nascondere che l'attesa dei tifosi italiani per vedere in azione CR7 è molto grande, e questo sta inducendo i club ad aumentare sensibilmente i costi dei biglietti per l'occasione.

Al Bentegodi, che ha fatto registrare comunque il tutto esaurito, come riporta 'Il Corriere dello Sport il Chievo ha alzato le tariffe rispetto ai big match della scorsa stagione in una forbice compresa tra il 40% (le poltrone sono passate da 50 a 70 euro) e il 66%, con le curve cresciute da 30 a 50 euro. 

Sabato 25, per la prima allo Stadium, non ci sono già più biglietti e servivano dai 55 euro per una curva ai 180 euro per un posto in tribuna est centrale. La prossima trasferta della Juventus sarà il 1° settembre al Tardini contro il Parma. Anche in questo caso i Ducali, che devono ancora annunciare l'inizio della vendita, adotteranno per il match i prezzi maggiorati previsti per le big, con la forbice che va dai 25 ai 150 euro (dai 15 ai 100 euro il costo dei tagliandi per i match normali). 

Fra le squadre che la Juventus affronterà successivamente fuori casa, c'è anche chi si è portato avanti come l'Udinese, che ha già ufficializzato i prezzi per le prime 4 gare casalinghe: inutile dire che anche in questo caso il costo più alto lo avranno i tagliandi per la gara con i bianconeri, che oscilleranno fra i 60 euro per le curve e i 140 per la tribuna centrale. Un aumento medio superiore al 200% circa rispetto ai prezzi standard (biglietti frai i 25 e i 45 euro per Lazio e Sampdoria, fra i 20 e i 40 euro per il Torino).

L'effetto rincaro legato alla presenza di Ronaldo c'è e si vede. Ora bisognerà capire come reagiranno i tifosi qualora, dopo aver pagato tanto per poter assistere alla partita, apprendessero che in quella gara il fuoriclasse portoghese non giocherà perché magari tenuto a riposo da Allegri.

C'è in tal senso l'esempio dell'NBA: qui, per contratto con le televisioni, i big se in condizioni di farlo devono giocare, pena una multa da 100 mila dollari per la società che trasgredisce. Nella scorsa stagione la star dei Cleveland Cavaliers, Lebron James, ha giocato così a 33 anni per la prima volta 104 incontri (82 della regular season più 22 dei playoff). Accadrà qualcosa di simile anche per Cristiano Ronaldo con la Juventus? 

Prossimo articolo:
Dove vedere Leganes-Real Madrid in tv e streaming
Prossimo articolo:
Supercoppa: dove vedere Juventus-Milan in tv e streaming
Prossimo articolo:
Roma, ecatombe di infortuni: già 35 in stagione
Prossimo articolo:
DIRETTA: Juventus-Milan LIVE - dove vederla in tv e streaming
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Bologna, pressing su Farias
Chiudi