Notizie Risultati Live
Liga

Sergio Ramos: "Ronaldo il più forte con cui ho giocato? Non dimenticherei quello brasiliano…"

12:38 CEST 11/09/19
Cristiano Ronaldo Sergio Ramos Real Madrid
Sergio Ramos sibillino: "Ci sono tanti giocatori forti con cui ho giocato, non solo Cristiano Ronaldo. Pogba? Le porte del Real Madrid sono aperte".

Di fuoriclasse durante la sua lunga esperienza al Real Madrid - iniziata nel 2005 - ne ha visti passare tanti: dai 'Galacticos' alle stelle attuali, Sergio Ramos è sempre stato in più che buona compagnia sotto l'aspetto della qualità.

Con DAZN segui la Liga IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Il capitano dei 'Blancos' ha avuto modo di condividere nove stagioni con Cristiano Ronaldo, vincendo praticamente tutto anche grazie ai goal del portoghese, ora faro di una Juventus a caccia del colpo grosso in Europa.

Alla domanda su chi fosse il compagno di squadra più forte avuto in carriera, Ramos ha sorpreso con questa dichiarazione riportata da 'La Gazzetta dello Sport', dando spazio ad altri mostri sacri della storia recente.

"È una domanda davvero difficile perché ho giocato con così tanti fuoriclasse, ma Cristiano è stato di sicuro uno dei più forti nella storia del Real e del calcio. Non dimentichererei il Ronaldo brasiliano, Roberto Carlos, Zidane, Casillas, Raul".

Paul Pogba resta il sogno proibito di Zinedine Zidane per il centrocampo: il difensore sembra essere in sintonia con il proprio tecnico.

"Pogba dà tantissimo equilibrio a livello difensivo e ha un talento innato. Segna, ha una condizione fisica tremenda. Il Real ha sempre le porte aperte per i grandi giocatori".

Non solo difensori tra gli idoli di Ramos che da ragazzo ammirava anche attaccanti dal goal facile come Hernan Crespo, che però non ebbe mai modo di indossare la camiseta del Real Madrid.

"Amavo gli attaccanti, perché quando si è piccoli si è attratti dai finalizzatori, da quelli che mettono la palla in fondo al sacco. Mi piacevano Ronaldo il Fenomeno, poi Caniggia e Crespo perché amavo le punte con i capelli lunghi. Da difensore i miei punti di riferimento sono stati Maldini, Hierro e i sivigliani Pablo Alfaro e Javi Navarro".