Notizie Risultati Live
Champions League

Sergio Ramos frattura il naso ad Havel, poi si scusa su Twitter

14:10 CET 08/11/18
Sergio Ramos Real Madrid Barcelona 281018
Sergio Ramos, con una gomitata, ha fratturato il setto nasale di Milan Havel. Su Twitter sono poi arrivate le scuse del Capitano del Real.

Nella serata di ieri il Real Madrid ha battuto per 5-0 a domicilio il Viktoria Plzen, salendo al secondo posto nel girone G (guidato dalla Roma). Una serata pressochè perfetta per gli uomini di Solari. Tranne che per Sergio Ramos.

Segui tutte le gare del Real Madrid in Liga: attiva ora il tuo mese gratis su DAZN

Il difensore spagnolo è stato suo malgrado protagonista dell’evento peggiore dell’intera serata dello Stadion města Plzně. Nel corso del primo tempo, infatti, Ramos allarga il braccio nel duello in velocità con il centravanti ceco Milan Havel, che nello scontro rimane a terra. Il numero 24 di casa perde molto sangue dal naso, ma rimane stoicamente in campo per oltre 20’, fino a che non viene sostituito da Petrzela. Alla sua uscita dal campo, verrà resa ufficiale la diagnosi: frattura del setto nasale.

Un passaggio della partita che ha fatto, inevitabilmente, molto discutere. In primo luogo perché l’arbitro tedesco Aytekin “avrebbe dovuto ammonire Sergio Ramos, invece ha lasciato correre”, come ha fatto notare sulle frequenze di 'Radio MARCA' l’ex arbitro Juan Andujar Oliver alla fine della partita.

Di sicuro c’è il pentimento, sentito e sincero, di Sergio Ramos. In zona mista, intercettato da qualche giornalista, il capitano dei Blancos ha parlato dell’accaduto, come riportato da 'AS': “Sono riuscito a parlare con lui. C’è stato il contatto, ma non avevo alcuna intenzione di fargli male. Il naso è una parte delicata, ogni contatto può essere particolarmente doloroso. Spero davvero che si riprenda”.

Parole di vicinanza che Sergio Ramos ribadisce poco dopo sul proprio profilo Twitter, in cui, dopo aver fatto i complimenti ai suoi per la vittoria, si rivolge ancora ad Havel. “Il calcio insegna sempre qualcosa. Oggi ho imparato che non dovrei intervenire in quel modo. Milan, non era mia intenzione ferirti, guarisci presto”.