Scudetti revocati ma esposti, Zeman alla Juventus: "Non si dovrebbe giocare allo Stadium"

Commenti()
Getty Images
Zeman alla Juve: "Scudetti revocati esposti allo Stadium? Bisogna rispettare le regole, non si dovrebbe giocare lì. Penalizzato dalle mie parole".

Dice come sempre quello che pensa, senza peli sulla lingua, Znedek Zeman. E lo ha fatto anche nel corso di una intervista rilasciata al Corriere della Sera. Oggetto della discussione, in primis, la presenza allo Juventus Stadium anche degli Scudetti revocati alla società bianconera.

La sua presa di posizione è chiara. "Una cosa normale sarebbe quella di intervenire e non giocare lì. Da sempre cerco di rispettare le regole e le decisioni degli altri. Quando sono stato squalificato per tre mesi ho accettato senza dire nulla".

Su un calciomercato ormai impazzito: "Dipende dai procuratori. Gestiscono interessi extracalcistici, vanno da chi paga di più. Una volta l’allenatore contava, oggi i giocatori parlano con il presidente". E su Bonucci al Milan: "È successo qualcosa nello spogliatoio. Di gente che bacia la maglia ne vedo tanta, ma tranne Totti è tutto teatro".

Anche ad anni di distanza, il boemo è convinto che la sua scelta di denunciare la presenza del doping lo abbia fortemente penalizzato. "Ho semplicemente detto che il sistema era sbagliato, ma anche chi la pensava come me si è successivamente schierato dalla parte del sistema. Chiaro che questa faccenda mia abbia penalizzato, ma non me ne pento. Avevo offerte sia dal Real Madrid che dal Barcellona ma ho deciso di prendere altre strade. Mi basta il fatto che France Football mi abbia inserito tra i 30 allenatori più importanti della storia".

Fa il tifo per la Roma del suo pupillo Di Francesco. "Purtroppo non è stata una sua decisione, hanno deciso altri che doveva appendere le scarpette al chiodo. In Serie A vedo Juventus e Napoli davanti, la Roma la vedo bene se lasceranno fare Di Francesco. A Roma l'ambiente è molto bello, lo ha detto pure Spalletti. Quello che manca è il presidente, non c'è mai".

Chiudi