Scossa Milan: Singer a Milano in settimana per il progetto targato Elliott

Commenti()
Social Media
Gordon Singer atteso a Milano in settimana per incontrare Leonardo e Scaroni: si parlerà di mercato, di Gazidis e dell'incontro con l'UEFA.

C'è grande fermento in casa Milan, e non solo per quanto riguarda il mercato con al centro la cessione di Bonucci ed il possibile arrivo in rossonero di Gonzalo Higuain e Mattia Caldara dalla Juventus.

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport la prossima settimana sbarcherà a Milano, per incontrare Leonardo e Scaroni, Gordon Singer, figlio di Paul, numero 1 del fondo Elliott.

L'articolo prosegue qui sotto

L'obiettivo dell'incontro è quello di porre le basi al progetto a medio lungo termine che gli americani vogliono adottare. In primis si parlerà dell'ingaggio richiesto dall'attuale attaccante argentino della Juventus (7,5 milioni di euro), che diventerebbe il fiore all'occhiello di una campagna acquisti fino a questo momento ovviamente limitata.

In secondo luogo verrà affrontato l'argomento relativo al possibile altro ingaggio, come amministratore delegato, di Ivan Gazidis, attualmente all'Arsenal.

Ci sarà anche da preparare l'incontro con l'UEFA. Tema già anticipato da Scaroni qualche giorno fa: "Speriamo in un processo che potrà portarci ad un voluntary agreement ma è una cosa non facile. Di sicuro siamo sotto i riflettori ed il nostro obiettivo è quello di non trovarci nella stessa situazione di prima".

Chiudi