Scintille tra Dzeko e Sergio Conceição: "Bravo, vai a piangere ora"

Ultimo aggiornamento
Getty Images

Amichevole dall'alto carico di tensione quella disputata ieri a Faro e che ha visto protagoniste Porto e Roma. Il match si è chiuso sul risultato di 1-1 con le reti di Mancini e il pari allo scadere targato Vitor Ferreira.

Ad agitare gli animi, però, ci ha pensato Pepe che - sul parziale di 1-0 - con un durissimo intervento ai danni di Mkhitaryan ha scatenato un'autentica rissa tra i ventidue in campo, spingendo il direttore di gara ad una temporanea sospensione del match.

Ci è voluto qualche minuto prima che il caos generale si placasse grazie anche all'intervento dei componenti di entrambe le panchine che, a fatica, hanno sedato una situazione che stava facendosi via via sempre più incandescente. 

In mezzo al parapiglia non è passato inosservato lo "scontro" verbale tra l'allenatore del Porto Sergio Conceiçao e Edin Dzeko. L'attaccante bosniaco si è rivolto in tono ironico nei confronti del tecnico portoghese, prima applaudendolo e poi rincarando la dose a parole:

"Bravo Coinceçao, 1-0 vai a piangere. Vai a piangere".

La replica dell'ex calciatore di Inter e Lazio è stata altrettanto colorita ma proprio in extremis il suo Porto è riuscito a pervenire al pareggio chiudendo una sfida che di amichevole ha avuto veramente poco.