Scandalo in Inghilterra: ex allenatore del Southampton arrestato per abusi sessuali

Commenti()
Getty Images
L'ex allenatore del settore giovanile del Southampton, Bob Higgins, è stato condannato a 24 anni e 3 mesi di carcere per aver abusato di 24 ragazzi.

Ennesimo incredibile scandalo nel mondo del calcio. Bob Higgins, 66enne ex allenatore del settore giovanile del Southampton è stato condannato a 24 anni e 3 mesi di carcere per aver abusato sessualmente di 24 ragazzi.

Segui Copa America e Coppa d'Africa live e in esclusiva su DAZN

Secondo quanto specificato dal comunicato rilasciato dalla Polizia dell'Hampshire, Higgins tra il 1971 e il 1996 ha abusato per 45 volte di 24 giovani calciatori delle giovanili del Southampton e del Peterborough United, approfittando del suo ruolo di allenatore.

Ripetuti atti di violenza che si sono verificati sia presso i centri sportivi che nell'abitazione dell'uomo, rovinando così la vita delle vittime di questi abusi. In molti sono però riusciti a trovare la forza per denunciare questi crimini, convincendo la Polizia ad aprire un'indagine nel 2016.

Ora, dopo aver accumulato tutte le prove necessarie, le forze dell'ordine hanno potuto arrestare Higgins, il quale è stato poi ritenuto colpevole dai giurati di 45 capi d'imputazione. Una vicenda che ha scosso il calcio inglese e più direttamente il Southampton, con il club che si è sentito in dovere di scusarsi con le vittime per quanto accaduto.

Chiudi