Notizie Risultati
Serie A

Sassuolo-Fiorentina, le pagelle: Super Politano, ingenuo Dabo

20:10 CEST 21/04/18
Matteo Politano Sassuolo Fiorentina Serie A
Nel Sassuolo tutti benissimo, solo Berardi rende al di sotto delle aspettative. Nella Fiorentina si salva il solo Dragowski.

Il Sassuolo supera anche l’ostacolo Fiorentina e, grazie al secondo successo consecutivo in pochi giorni, si allontana in maniera probabilmente definitiva dalle zone calde della classifica.

Una prestazione all’altezza delle aspettative quella della squadra di Iachini, che domina a centrocampo senza patire praticamente nulla in fase difensiva. Acerbi guida alla perfezione il terzetto davanti a Consigli, Duncan, Magnanelli e Missiroli non danno ai mediani gigliati la possibilità di impostare e Adjapong e Rogerio vincono le sfide con i loro dirimpettai di fascia. In attacco, Berardi si vede poco, Politano invece decide la contesa con un’autentica magia.

Irriconoscibile la Fiorentina. Male il pacchetto arretrato (si salva solo Dragowski), dove Milenkovic sbaglia un’infinità di palloni e male il centrocampo dove Veretout è l’ombra del giocatore ammirato contro la Lazio. Dabo lascia i compagni in dieci dopo 30’, Chiesa resta presto a corto di energie, il tutto mentre in avanti Falcinelli non la vede praticamente mai.

SASSUOLO (3-5-2): Consigli 6; Lemos 6,5 (76’ Dell’Orco 6), Acerbi 7, Peluso 6,5; Adjapong 6,5, Duncan 6,5, Magnanelli 6,5, Missiroli 6,5, Rogerio 6,5; Berardi 5,5 (67’ Ragusa 6), Politano 7 (83’ Matri s.v.).

FIORENTINA (4-3-1-2): Dragowski 6,5; Laurini 5,5, Milenkovic 5, Vitor Hugo 5, Maxi Olivera 5,5 (56’ Gil Dias 5,5); Benassi 5,5, Veretout 5,5, Dabo 4,5; Saponara 5,5 (56’ Simeone 5,5); Chiesa 5 (73’ Bruno Gaspar 6), Falcinelli 5.