Sarri fa chiarezza: "La mia Juventus sarà più fisica, con meno palleggio"

Commenti()
Getty Images
L'allenatore della Juventus, prima della Fiorentina, spiega la sua filosofia: "Non posso snaturare le caratteristiche dei giocatori che ho".

Dopo la vittoria in extremis contro il Napoli di due settimane fa, la Juventus è attesa da un'altra prova importante contro la Fiorentina. Oggi Maurizio Sarri cerca la sua terza vittoria consecutiva in Serie A, anche se in sede di conferenza stampa ha tenuto a precisare il suo nuovo dogma.

Con DAZN segui 3 partite della Serie A TIM a giornata IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

In molti da Maurizio Sarri si aspettano un calcio spettacolare, come quello visto a Napoli. Cosa che fino ad ora alla Juventus non si è visto. Il tecnico toscano spiega in modo chiaro la sua filosofia.

"La Juventus ha un'identità e un'idea e io non voglio andare contro le caratteristiche dei miei giocatori. Quindi verrà fuori una formazione con meno palleggio e più fisica di altre che ho avuto. Io voglio che questa squadra segua delle mie idee di principio, ma non deve diventare una replica".

Maurizio Sarri mette in qualche modo anche le mani avanti: magari non sarà una Juventus come quella di Allegri, ci sarà più palleggio, ma non sarà nemmeno come il suo vecchio Napoli, che faceva della tecnica e del palleggio le sue armi principali.

Sarà un mix, una squadra fisica e rocciosa che saprà anche palleggiare e dare spettacolo. Soltanto in certe occasioni però...

Chiudi