Sarri al Napoli: "Tenere questo ritmo non sarà facile, per lo Scudetto più di 90 punti"

Commenti()
Sarri: "Goal subito a causa di un calo di tensione. Non sarà facile, ma non solo per noi, tenere questo ritmo per tutto il campionato".

Vittoria casalinga sul Sassuolo (3-1) per il Napoli , che in questo modo riconquista la vetta solitaria della classifica. Al termine del match è intervenuto in zona mista il tecnico partenopeo Maurizio Sarri.

Prestazione soddisfacente da parte di Mertens e compagni, ma continuano ad esserci dei piccoli black-out nel corso dei 90 minuti. "Il goal subito è dovuto ad un calo di tensione. A volte il fatto che abbiamo il predominio territoriale ci fa perdere il senso del pericolo. Il campionato è lungo, chiaro che sarà dura, ma non solo per noi, tenere un ritmo del genere per tutto il campionato.

Secondo me prima o poi le squadre di media classifica diventeranno più sporche e cattive e sarà più difficile fare risultato. Però è chiaro che c'è la sensazione che serviranno sicuramente più di 90 punti".

Dovuti forse anche all'eccessivo numero di partite ed al poco turn-over adottato fino a questo momento, soprattutto in avanti. "I nostri numeri sono simili a quelli della stagione 2016-2017, ma abbiamo migliore accelerazione e velocità. Si gioca spesso, si fanno solo allenamenti di scarico. Adesso vedremo di far riposare qualcuno il più possibile, soprattutto davanti. L'anno scorso abbiamo finito bene la stagione ma non sempre tutte le preparazioni atletiche hanno lo stesso esito".

Adesso c'è da mettere tutta l'attenzione del mondo sul prossimo impegno di Champions League contro il Manchester City. "La Champions League è la competizione calcistica più importante a livello di club. Contro il Manchester City metteremo tutto in campo. Sono i migliori in Europa, fare risultato sarà difficile, ma già il fatto di avere l'ambizione di potersi confrontare è una cosa stimolante. Abbiamo comunque la sfortuna di incontrare le squadre nel loro momento di grazia".

Chiudi