Notizie Risultati
Serie A

Saponara ricorda Astori: "Trasformiamo il dolore in energia positiva"

21:58 CET 21/03/18
Saponara Fiorentina Udinese Serie A
E' sempre vivo in casa Fiorentina il dolore per la scomparsa di Astori. Saponara e Sportiello lo ricordano: "Era il nostro punto di riferimento".

La tragedia di Davide Astori ha toccato nel profondo il mondo del calcio e l'ambiente della Fiorentina, squadra di cui il difensore era capitano, in particolare. Il suo ricordo continua a essere ben presente in tutti i calciatori viola e di lui, deceduto lo scorso 4 marzo per cause naturali, hanno parlato, a margine della festa per i dieci anni del 'Corriere Fiorentino', il centrocampista Riccardo Saponara e il portiere Marco Sportiello.

Toccante il ricordo di Saponara... "Ero molto legato a Davide - ha affermato il calciatore gigliato, come riferisce 'Violanews' - Ma era fondamentale per qualsiasi compagno, era il nostro fratello maggiore, capitano e condottiero. Ho sofferto molto e stiamo ancora soffrendo molto con tutti i compagni, ma dal giorno del funerale abbiamo provato a voltare pagina e tutto il dolore lo stiamo trasformando in energia positiva".

Due vittorie per la Fiorentina dopo la scomparsa di Astori... "La sua assenza ci ha dato la stessa forza della sua presenza - ha proseguito Saponara - Prima c'era lui che si prendeva le responsabilità di tutti, ora noi ci siamo dovuti responsabilizzare. Tutto ciò ci ha portato a sfornare prestazioni convincenti, reagendo da grandi uomini".

Un pensiero molto tenero anche quello di Sportiello... "Spero di non essere stato l'ultima persona che Davide ha sentito - ha detto il calciatore viola - Spero abbia mandato qualche messaggio alla compagna o una foto della figlia. Per noi è  stata una vera tragedia. Davide ci ha responsabilizzato tutti, lui bacchettava i più giovani, era il nostro punto di riferimento. Sopratutto per me è stato molto importante, sia in campo sia nella vita quotidiana".