Rugani gonfia il petto: "Voglio essere il futuro dell'Italia"

Commenti()
Getty
Daniele Rugani al settmo cielo per la chiamata in Nazionale: "Orgoglioso di essere qui, l'Empoli può essere il mio trampolino di lancio".

Tra le sorprese più liete di questo primo scorcio di stagione c'è senz'altro Daniele Rugani. Perno difensivo dell'Empoli, il giovane stopper a metà con la Juventus si gode la convocazione di Conte per il doppio impegno dell'Italia contro Croazia (qualificazioni ad Euro 2016) e Albania (amichevole).

In conferenza, ecco le sue parole: "Sono davvero orgoglioso di essere qui e allenarmi con questi campioni non può che farmi bene. Mi auguro di essere il futuro di questa Nazionale, ma per ora mi godo il momento. Secondo me a quest’età è importante giocare per crescere e fare esperienza".

L'articolo prosegue qui sotto

Rugani ringrazia il club toscano: "Quella dei troppi stranieri è una realtà del nostro calcio, ma per fortuna gioco in un club come l’Empoli in cui questo problema non c’è, perché lì i giovani hanno davvero spazio. Spero di fare il massimo con quella maglia perché può essere il mio trampolino di lancio. Fanno piacere attenzioni di squadre come la Juventus, ma al futuro penso relativamente. Voglio solo fare bene nell’Empoli e in Nazionale".

Il rapporto con Conte, appare già solido: "Mi sta trattando come tutti gli altri ragazzi, mi sta facendo sentire parte del gruppo  - svela Rugani - Ci fa sentire tutti importanti. La difesa a tre che applica Conte è molto offensiva, penso che sia una buona innovazione. Anche se sono abituato a giocare a quattro, posso benissimo adattarmi. In questa Nazionale ci sono tanti difensori bravi, penso che a livello di movimento difensivo siamo ben attrezzati".

Clicca qui per giocare al Fantasy Football delle Qualificazioni UEFA Euro 2016!

 

Prossimo articolo:
Calciomercato Chelsea, Higuain arriva nei prossimi giorni: debutto col Tottenham?
Prossimo articolo:
Arsenal-Chelsea: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming
Prossimo articolo:
Probabili Formazioni Serie A
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Lazio su Zappacosta, muro Chelsea
Prossimo articolo:
Udinese-Parma: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming
Chiudi