Notizie Risultati Live
Serie A

Roma, Zaniolo: "Spero di diventare come Totti, il mio idolo era Kakà"

19:28 CEST 19/09/19
Nicolò Zaniolo Roma Sassuolo
Nicolò Zaniolo parla del suo futuro alla Roma: "Sto provando a mettere la squadra al centro di tutto, da De Rossi ho imparato l'umiltà".

Un impatto devastante con il calcio che conta, poi una leggera e naturale flessione: Nicolò Zaniolo parla dei suoi primi mesi da protagonista in Serie A e svela le proprie ambizioni sul proprio futuro alla Roma .

Con DAZN segui 3 partite della Serie A TIM a giornata IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Il centrocampista italiano è stato intervistato dal 'The Guardian':

"Non sono Francesco Totti, ma spero un giorno di diventare bravo come lui. Non mi aspettavo un impatto del genere arrivando dalla Primavera, è stato tutto una sorpresa, compreso il debutto in Nazionale. Ora mi alleno più duramente. Di Francesco? Gli devo molto, ha avuto fiducia in me. Senza di lui non sarebbe arrivata questa svolta".

Il centrocampista della Roma racconta il suo idolo d'infanzia, Ricardo Kakà :

"Era il trequartista perfetto, forte e tecnicamente impeccabile, capace di fare goal e assist. E' ciò che ho sempre voluto diventare, vedo ancora i suoi filmati e cerco di portare alcune sue caratteristiche nel mio gioco. L'avversario più forte? Ronaldo sicuramente, ma anche Modric mi ha impressionato per come usa la palla".

Infine un commento su Daniele De Rossi , preziosissimo nel suo inserimento nella prima squadra della Lupa:

"E' sempre stato un leader e una persona fantastica, è facile imparare da lui, io personalmente ho imparato la sua umiltà. Sto provando a mettere la Roma al centro di tutto".