Notizie Risultati
Champions League

Roma, tutto in una notte: con lo Shakhtar serve un Dzeko 'europeo'

17:40 CET 13/03/18
Edin Dzeko Shakhtar Roma Champions League
Basta anche l'1-0 alla Roma per eliminare lo Shakhtar e andare ai quarti di Champions. Di Francesco spera che Dzeko possa tornare a fare il goleador.

Riconquistato un piazzamento Champions League in campionato, la Roma stasera contro lo Shakhtar Donetsk mira a continuare il proprio cammino nella massima competizione europea per club. C'è però da ribaltare il risultato negativo dell'andata (2-1).

Basterà anche una vittoria 'semplice', un banale 1-0, per approdare ai quarti di finale. Ma occhio a una possibile rete dello Shakhtar, che complicherebbe enormemente i piani: i giallorossi dovrebbero vincere per 3-1 (e in generale con due reti di scarto) per passare direttamente, oppure per 2-1 per conquistarsi i supplementari e gli eventuali rigori.

Per entrare tra le 'top 8 d'Europa' Di Francesco si affida al trio d'attacco formato da Perotti, Cengiz Under e Dzeko. Il bosniaco, a riposo per squalifica contro il Torino in campionato, dovrà tornare il cecchino ammirato nella fase a gironi contro il Chelsea (doppietta lo scorso 18 ottobre).

A centrocampo spazio all'esperienza, con Nainggolan, Strootman e De Rossi. Panchina per Pellegrini, meno abituato a queste sfide da 'dentro o fuori'. In difesa davanti ad Alisson i centrali saranno Manolas e Fazio, sulle fasce il duo Kolarov-Florenzi.

Per quanto riguarda lo Shakhtar, i pericoli principali sono gli stessi che, con qualità e rapidità, hanno ribaltato l'andata nella ripresa: i nazionali Fred e Taison, e poi Facundo Ferreyra, Marlos, Bernard e l'instancabile Ismaily.

Insidie latine che proveranno a riportare lo Shakhtar tra le prime otto d'Europa per la seconda volta nella storia del club ucraino: la prima nel 2010/11, dopo aver eliminato proprio la Roma negli ottavi di finale. Un precedente da esorcizzare al più presto.

ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Under, Dzeko, Perotti.

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Butko, Ordets, Rakitsky, Ismaily; Fred, Stepanenko; Marlos, Taison, Bernard; Ferreyra.