Roma, Pallotta fiducioso: “A marzo l'approvazione per lo stadio”

Commenti()
Getty Images
Il presidente James Pallotta fa il punto sul progetto stadio in casa Roma: "Ci sono stati dei ritardi, ma sono fiducioso che a marzo otterremo l'approvazione".

Un progetto ben definito ma ancora non decollato: il nuovo stadio in casa Roma resta un rebus, che il presidente James Pallotta prova a risolvere direttamente dagli USA. Il patron si mostra fiducioso ed indica una data.

7 cose da sapere su Deulofeu

Come riferito da 'Repubblica', arrivano dagli Stati Uniti le parole del patron giallorosso, che tranquillizza i tifosi: "Ci sono stati dei ritardi, anche per quanto sta accadendo a Roma, ma siamo fiduciosi che a marzo otterremo l'approvazione. Dicevano che ero scomparso, ma non sono stato nella capitale proprio perchè dovevo parlare con architetti e professionisti del settore edile e finanziario".

L'articolo prosegue qui sotto

Anche Mauro Baldissoni ha parlato del nuovo stadio al sito ufficiale del club: "La Juventus ha intrapreso da diversi anni un percorso incredibile e questo coincide con la creazione di una nuova infrastruttura, lo Juventus Stadium, che in qualche modo è il compagno di tanti successi. Da quando ci giocano hanno soltanto vinto, ciò conferma che disporre di una nostra casa sulla quale sviluppare non solo successi sportivi ma anche ricavi aggiuntivi, si può ottenere la benzina per diventare più competitivi. Stiamo lavorando a questo progetto. Il presidente Pallotta lavora ogni giorno soprattutto all’internazionalizzazione della società e al progetto del nuovo Stadio".

Sul fronte mercato la priorità resta un attaccante: l'obiettivo principale è Jesè Rodriguez, in uscita dal PSG: l'ex Real Madrid potrebbe sostituire Iturbe, ormai promesso sposo del Torino, e Salah, impegnato con la coppa d'Africa.

 

Chiudi