Roma, lo sfogo di Ranieri contro i giocatori: "Non avete più alibi"

Commenti()
Getty Images
Claudio Ranieri si è sfogato negli spogliatoi del "Paolo Mazza", a voce alta. Ha puntato il dito soprattutto contro cinque giocatori...

Dopo la vittoria all'esordio contro l'Empoli, Claudio Ranieri ha visto la sua Roma perdere contro la SPAL sabato pomeriggio. L'esperto tecnico, proprio tifoso giallorosso, non ha certo accettato l'offerta della società per vedere queste prestazioni, e l'ho ha ribadito a gran voce ai giocatori.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Secondo quanto riportato da 'Repubblica', al termine della partita contro la SPAL e prima di presentarsi alle telecamere, l'allenatore ha fatto una vera e propria sfuriata contro i giocatori, a voce altissima.

"Forse non lo avete capito, non avete più alibi!".

Claudio Ranieri vuole scuotere i giocatori e fargli capire che adesso ci sono loro al centro delle critiche, visto che la società ha cambiato allenatore e direttore sportivo, visto che molti giocatori giallorossi non andavano d'accordo proprio con la vecchia guida tecnica.

L'articolo prosegue qui sotto

Sarebbero soprattutto cinque i giocatori contro cui Ranieri ha puntato il dito, stando a quanto riportato dalla 'Gazzetta dello Sport'. Sono anche i cinque giocatori che contro la SPAL hanno forse giocato peggio: Cristante, Nzonzi, Kluivert, Karsdorp e Schick.

Che il clima all'interno dello spogliatoio non sia proprio sereno, come riporta 'Il Tempo', lo dimostra anche un diverbio tra Dzeko ed El Shaarawy alla fine del primo tempo contro la SPAL. Il Faraone poi è stato subito sostituito da Perotti, non rientrando in campo.

A tutti Ranieri ha criticato il fatto di avere poco carattere, oltre che aver 'tradito' l'allenatore con una prestazione negativa, nonostante la fiducia. Infine, come fatto anche davanti alle telecamere, Ranieri ha ribadito ai giocatori che senza Champions League in molti dovranno lasciare la squadra.

Chiudi