Roma, il ko più amaro: si chiude la striscia di vittorie all'Olimpico

Commenti()
Getty
La Roma perde contro il Napoli e per la prima volta in questo campionato cade all'Olimpico. Prima di questo turno aveva sempre vinto.

Serviva una vittoria alla Roma per provare a tenere la scia della capolista Juventus in campionato, contro il Napoli invece è arrivata una sconfitta che pesa due volte.

Roma-Napoli 1-2: La cronaca

I giallorossi infatti, non solo vedono avvicinarsi a -2 i partenopei in classifica, cosa questa che rischia di complicare la corsa al secondo posto, ma interrompono, proprio nel momento meno indicato, la loro straordinaria striscia casalinga.

La Roma aveva, prima del Napoli, vinto tutte le partite di campionato giocate all’Olimpico, mettendo in cascina qualcosa come 39 punti in 13 gare. Un percorso netto straordinario che faceva il paio con un’altra statistica estremamente rilevante: i capitoli non perdevano in Serie A davanti ai propri tifosi dal novembre del 2015, quando l’Atalanta riuscì ad imporsi per 2-0.

Altro fattore che aumenta il rammarico per Spalletti e i suoi ragazzi è dato dal totale dei tiri verso la porta partenopea. La Roma infatti, ha calciato verso Reina ben 22 volte, ma sono riusciti a trovare in una sola occasione la rete. Mai il Napoli, in questo campionato aveva subito così tanto.

 

Chiudi