Roma, Di Francesco furioso: "Sono avvelenato, manca la voglia"

Commenti()
Getty Images
L'allenatore della Roma ha parlato dopo la sconfitta contro l'Udinese: "Manca la voglia di vincere, nel primo tempo dovevamo segnare".

La Roma certifica il suo momento non esaltante, per usare un eufemismo, e perde in casa dell'Udinese, punita dal graffio di Rodrigo De Paul. Nel post-partita, Eusebio Di Francesco non ha nascosto rabbia e sconsolatezza.

Oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B: attiva ora il tuo mese gratis su DAZN

Ai microfoni di 'Sky Sport', l'allenatore della Roma ha cominciato a commentare la gara in questo modo: "Nel primo tempo abbiamo dominato la partita con l'80% del possesso palla e tante occasioni. Ma se non segni poi è difficile venire qua a commentare la partita, parlando solo di prestazione. Quindi dobbiamo scendere più nel dettaglio, le sfide si vincono con gli episodi.

Sono avvelenato, perché è mancata la voglia di vincere. Siamo sempre qui a leccarci le ferite dopo aver preso un goal partito da una rimessa laterale a 40 metri dalla porta. Ci vuole concentrazione, cattiveria. Ma non si tratta di sfortuna, ma di credere di più in quello che si fa". 

Sul momento generale della Roma, Di Francesco è lapidario: "Si vede che non abbiamo raggiunto una crescita adeguata per diventare una grande squadra ed è un peccato. Basta vedere la discesa di De Paul, con nessuno che riesce a fargli fallo. Se può essere la Champions la causa di questi cali di concentrazione? Non lo so, per me no perché la partita più importante adesso era questa e l'abbiamo fallita".

Prossimo articolo:
Arsenal-Manchester United: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming
Prossimo articolo:
Scommesse EFL Cup: quote e pronostico di Chelsea-Tottenham
Prossimo articolo:
Calciomercato Inter, Skriniar sul rinnovo: "Vicini all'accordo"
Prossimo articolo:
Dove vedere Real Madrid-Girona in tv e streaming
Prossimo articolo:
Dove vedere Chelsea-Tottenham in tv e streaming
Chiudi