Robinho vuole fare il presidente: interessato all'acquisto del Sivasspor

Commenti()
Bruno Cantini / Atlético
L'ex Milan Robinho tenta la carriera da presidente, la conferma arriva dai dirigenti del Sivasspor: "Stiamo trattando".

Dall'accusa di stupro a svincolato di lusso, ma ora Robinho vuole chiudere con il calcio giocato per tentare una nuova avventura nelle vesti di presidente. L'ex attaccante del Milan sarebbe infatti interessato all'acquisto del Sivasspor, club di prima divisione turca.

Secondo quanto riferito da 'Sky Sport', il brasiliano vuole provare una nuova esperienza alla guida del club turco, attualmente ottavo in classifica. Martedì il classe '84 tratterà l'acquisto della società, un affare già ben avviato.

La conferma arriva direttamente da Samet Ayababa e Oray Bakal, rispettivamente allenatore e responsabile amministrativo del Sivasspor: "Siamo in trattativa con Robinho. Potrebbe esserci una svolta nei prossimi 3-5 giorni. Speriamo si risolva per il meglio, stiamo trattando con Robinho ma c’è ancora qualche problema di tasse".

Dopo la breve avventura in Cina Robinho era tornato in patria per vestire la maglia dell'Atletico Mineiro, poi i problemi extra calcistici che hanno costretto il club brasiliano alla rescissione del contratto. Ora si prospetta una svolta nella vita dell'ex funambolo di Manchester City e Milan.

Chiudi