River Plate-Boca Juniors, il regolamento: no goal fuori casa, con il pari supplementari e rigori

Commenti()
Getty Images
In caso di secondo pareggio i goal in trasferta valgono doppio? Sono previsti i tempi supplementari? Tutte le informazioni utili su River-Boca.

Ancora pochi giorni e la finale di Copa Libertadores più importante di sempre avrà un vincitore assoluto. Domenica 25 novembre, con calcio d'inizio alle ore 21 italiane, River Plate e Boca Juniors si affronteranno nuovamente dopo il 2-2 scaturito nella gara d'andata, disputata alla Bombonera domenica 11, e dunque sono i Millonarios, che disputeranno il ritorno nella tana del Monumental, a godere di un leggero vantaggio.

Ma cosa prevede il regolamento? I goal fuori casa valgono doppio? Gli eventuali calci di rigore saranno preceduti dai tempi supplementari? Ecco tutte le informazioni utili.

La finale di ritorno di Copa Libertadores è su DAZN! Attiva il tuo mese gratis e guarda River Plate-Boca Juniors sabato 24 novembre

I GOL FUORI CASA NON VALGONO DOPPIO

Diversamente da tutti i turni precedenti a eliminazione diretta, come stabilito dal regolamento della CONMEBOL, nella doppia finale di Copa Libertadores i goal realizzati in trasferta non hanno valenza doppia. Il River Plate, in questo senso, non può dunque considerarsi favorito dalla possibilità di strappare un pareggio per 0-0 o per 1-1 dopo il 2-2 della Bombonera.

In caso di doppio pareggio con qualunque punteggio, anche dal 3-3 in su (risultato con il quale, in condizioni normali, sarebbe invece il Boca Juniors a prevalere), la gara proseguirà dunque anche dopo il 90'.

SONO PREVISTI I TEMPI SUPPLEMENTARI

E qui, eccoci con la seconda questione: in caso di altro pareggio si andrà ai tempi supplementari o subito ai calci di rigore? Anche in questo caso la finale non segue le regole dei turni precedenti, che vedevano i match proseguire direttamente con i tiri dal dischetto: in questo caso, se River Plate e Boca Juniors saranno bloccati sul pareggio al 90', si disputeranno i supplementari, che precederanno gli eventuali rigori.

Come recita il regolamento della CONMEBOL, "persistendo la parità, si ricorrerà a due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno. Se al termine persisterà la parità, si definirà il vincitore ai calci di rigore, come stabiliscono le norme stipulate dalla FIFA".

Prossimo articolo:
Calciomercato Juventus, Ramsey ha firmato il contratto
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Milan tra Piatek e Batshuayi
Prossimo articolo:
Supercoppa, anche Mayweather festeggia con Ronaldo e la Juventus
Prossimo articolo:
Probabili Formazioni Serie A
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Piatek per il dopo Higuain: venerdì l'incontro col Genoa
Chiudi