Notizie Risultati Live
Serie A

Ritorno all'Inter? Mancini glissa: "Dovrebbero cambiare tante cose"

21:02 CEST 04/05/17
Roberto Mancini
Il Mancio esclude, almeno per il momento, il ritorno all'Inter dopo il burrascoso divorzio di inizio stagione: "Dovrebbero cambiare tante cose".

Se fino ad un mese fa il posto di Stefano Pioli sulla panchina dell'Inter era ben saldo, oggi le cose sono radicalmente cambiate. Il mancato raggiungimento dell'obiettivo minimo stagionale, ossia la qualificazione in l'Europa League, ha rimesso in discussione il futuro dell'allenatore.

Pertanto, non sono escluse sorprese al termine della stagione, con il tecnico che potrebbe essere rimosso dall'incarico. La società nerazzurra si sta guardando intorno, anche se il mercato degli allenatori al momento non offre molto.

Su piazza c'è ancora Roberto Mancini, che divorziò proprio dai meneghini prima dell'inizio del campionato. Il profilo del tecnico è certamente appetibile, ma difficilmente si potrà giungere ad una conciliazione a detta dello stesso diretto interessato.

"Un ritorno all'Inter? Una domanda di riserva? Beh... Mi sembra sia abbastanza difficile, dovrebbero cambiare tante cose - ha puntualizzato Mancini ai microfoni di 'Radio TuttoMercatoWeb' - Per costruire una squadra ci vuole tempo, anche commettendo degli errori e con dei momenti di difficoltà".

Per l'allenatore l'Inter può ambire allo Scudetto: "Nonostante i risultati negativi, però, all'Inter non manca molto per tornare a essere da titolo. Può accadere di tutto il prossimo anno. Anche se, per mentalità, la Juventus rimane la squadra da battere".

E chissà che con un progetto ben definito Mancini non possa tornare alla guida dei nerazzurri. D'altra parte con questa squadra c'è sempre stato un feeling particolare. Sempre che Pioli non riesca a convincere la dirigenza a dargli una seconda possibilità.