Risultato shock in Champions e voglia di rivincita: a luglio Arsenal-Bayern Monaco

Commenti()
Getty Images
A luglio, in Cina, Arsenal e Bayern Monaco si sfideranno in amichevole dopo la batosta subita dai Gunners in Champions League.

Due gare senza storia, stravinte dalla favoritissima finale per la vittoria della Champions League. Ok Barcellona e Real Madrid, ma con il Re di coppe il Bayern Monaco sembra veramente inarrestabile: 10-2 totale tra andata e ritorno per Ancelotti, contro il malcapitato Arsenal di Arsene Wenger. Ci sarà ancora lui in panchina in estate?

Extra Time - Thais, nuova presidentessa di Palermo

Rafinha Bayern Munich Alexis Sanchez Arsenal

Mentre la dirigenza valuta il da farsi e i tifosi vorrebbero a Londra uno tra Simeone, Allegri e Sampaoli, l'Arsenal ha già programmato una rivincita estiva contro il Bayern Monaco: si giocherà il 19 luglio in quel di Shanghai, Cina, dopo che gli stessi Gunners affronteranno il Chelsea al Bird’s Nest Stadium.

Una gara che tanti tifosi dell'Arsenal aspettano già con trepidazione, sperando in un nuovo corso che come primo passo possa proprio esorcizzare le dieci reti subite negli ottavi di Champions: comincrebbe così realmente la nuova era Gunners, il modo migliore per cambiare la propria storia.

L'articolo prosegue qui sotto

Il chief executive dell'Arsenal, Ivan Gazidis, ha parlato del big match estivo, con entusiasmo: "Sarà veramente speciale per i nostri tifosi cinesi vedere una gara di questo valore. Abbiamo un grande seguito lì e le due gare estive saranno una parte essenziale della nuova stagione".

Difficilmente però i tifosi cinesi penseranno alla mera rivincita contro il Bayern, semplicemente desiderosi di vedere da vicino i propri idoli: per i Gunners europei invece la gara contro i bavaresi sarà essenziale per cominciare a capire se dopo anni di parole e delusioni, si potrà realmente cambiare qualcosa a livello continentale.

Arsenal che tra l'altro è ancora in corsa per vincere al FA Cup, conquistata due volte nelle ultime tre annate: la conquista del trofeo più antico del mondo non basterà a placare i tifosi, che da anni sognano la vittoia della Champions League. Nella quale, a conti fatti, sono arrivati in finale una volta sola, perdendola in rimonta contro il Barcellona. Troppo, troppo, poco.

Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Coppa d'Asia 2019: calendario, risultati e dove vedere le gare in tv e streaming
Prossimo articolo:
Infortunio Khedira, nuovo problema prima di Juventus-Chievo
Prossimo articolo:
Boateng al Barcellona, come cambia il Sassuolo?
Prossimo articolo:
DIRETTA: Juventus-Chievo LIVE! 1-0, Douglas Costa
Chiudi