Rigori Juventus, ira De Laurentiis: "Al ritorno la Primavera"

Commenti()
Premium Sport
Il patron del Napoli, secondo il Corriere dello Sport, sarebbe addirittura pronto a schierare la Primavera in occasione della semifinale di ritorno.

Silenzio stampa sì, silenzio stampa no. Silenzio stampa quasi. Dopo le zero parole pre e post Atalanta, dopo la mancata presenza in conferenza di Sarri prima dello Stadium, in seguito alla sconfitta contro i bianconeri il Napoli ha alzato la voce, parlando solamente per accusare arbitri e sistema. Ma rimanendo, di fatto, in silenzio stampa.

Extra Time - Joana Sanz, la sexy lady Alves

Vergogna per Giuntoli, vergogna per Reina, scandalo per Tonelli: due rigori alla Juventus, zero al Napoli, 3-1 per i bianconeri. A conti fatti il rigore di Albiol c'era tutto, ma anche quello su Dybala. Difficile valutare su Cuadrado, ma se fosse stato assegnato il penalty agli azzurri, ovviamente, niente tiro dal dischetto pochi secondi dopo. Che in area partenopea, obiettivamente, ci poteva stare.

I prossimi giorni potebbero portare a nuova benzina sul fuoco o ad un dietrofront da parte del Napoli, che ha accusato tutto e tutti nel post Stadium: di certo tale polemica non fa bene ai partenopei, a pochi giorni dalla decisiva sfida contro la Roma. Chiellini dixit, risorse mentali inutilmente sprecati.

L'articolo prosegue qui sotto

Da canto suo De Laurentiis, accusato dai tifosi di essere in silenzio anche in questa situazione, avrebbe affermato di "voler fare giocare la Primavera al ritorno", secondo quanto riporta 'Il Corriere dello Sport'. Ha informato Giuntoli di rompere parzialmente il silenzio per sbottare, ma da parte sua nessuna dichiarazione ufficiale. Ancora.

Sui social e in tv chiacchere da bar, così le ha definite Chiellini: di fatto c'era un rigore per parte, forse due per la Juventus. Punto. Tifosi azzurri inviperiti contro la direzione arbitrale, media e sostenitori vip inferociti: capita così che Pepe Reina metta un mi piace twitterista a Diego Maradona Jr, che non si è certo lasciato andare giri di parole con un chiaro "Che vergogna, dovete vergognarvi!".

Juventus e Napoli si sfideranno altre due volte in stagione, per l'ovvio ritorno di Coppa Italia, nel quale ci sarà la miglior squadra possibile azzurra e di certo non la Primavera, e in campionato: più che la sfida del doppio ritorno di Higuain al San Paolo, rischia di trasformarsi nella risposta alle polemiche successiva alle semifinale d'andata. Tutto molto interessante.

Chiudi