Reyes arriva a Shanghai, sostituirà Tevez allo Shenhua? "Bello essere qui"

Commenti()
Getty Images
L'ex attaccante di Real Madrid ed Arsenal, José Antonio Reyes, sbarca a Shanghai. Prendono vigore le voci di un addio di Tevez allo Shenhua.

Approdato allo Shanghai Shenhua nel dicembre del 2016 per diventare la stella di primissima grandezza del campionato cinese, ma anche il calciatore più pagato al mondo con i suoi 40 milioni di ingaggio l’anno, Carlos Tevez sin qui non è riuscito a dimostrare in CSL tutto il suo straordinario valore.

Le reti sin qui realizzate con la compagine cinese sono state solo 3 in 15 apparizioni e, come se non bastasse, nelle ultime settimane l’asso argentino è stato criticato da gran parte della tifoseria e soprattutto dal suo allenatore Wu Jingui, a causa di uno stato di forma ben lontano dall’essere ideale.

Per tale motivo, nelle ultime settimane sono circolate voci legate ad un suo addio anticipato alla Cina. Voci che nelle ultime ore hanno preso sempre più vigore con l’arrivo a Shanghai di José Antonio Reyes.

L’attaccante iberico, a detta di alcuni media, sarebbe ad un passo dal firmare con lo Shenhua e a prendere il posto in rosa al momento occupato dall’Apache.

Reyes, al suo arrivo in Cina, ha spiegato: “Ho grande voglia di approdare nel calcio cinese. E’ bello essere in questa città perché Shanghai è il centro economico della Cina”.

L’ex attaccante di Siviglia, Arsenal, Real Madrid, Atletico Madrid, Benfica, che in estate ha visto scadere il contratto che lo legava Espanyol, non ha svelato per quale società firmerà: “Il campionato cinese è migliorato in maniera incredibile perché tanti campioni hanno scelto di venire a giocare qui. E’ un torneo che si sta guadagnando molta attenzione. Il gran giro di denaro? I soldi sono molto importanti per lo sviluppo della CSL. Se realmente si potesse investire in maniera corretta tutto quel denaro, il calcio cinese sarebbe destinato a grandi progressi”.

 

Chiudi