Retroscena Atletico: Simeone aveva chiesto a Morata di non salutare gli juventini

Commenti()
Getty Images
Prima della partita con la Juventus, Simeone ha chiesto a Morata di non salutare i suoi vecchi tifosi, di tenere un profilo basso.
La Juventus ha sicuramente compiuto un'impresa contro l'Atletico Madrid. Certo è che dalla squadra di Simeone in molti si aspettavano una prestazione diversa. E anche da molti giocatori era lecito aspettarsi qualcosa di più, uno su tutti Alvaro Morata.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

L'attaccante dell'Atletico Madrid ha avuto solo una chance con un colpo di testa alto sopra la traversa. Spaesato nella morsa tra Emre Canc, Chiellini e Bonucci. Ha anche avuto un battibecco con l'ex compagno di squadra e amico, Chiellini, in occasione di uno scontro di gioco.

Si ci aspettava qualcosa di più anche perchè Morata conosce bene l'ambiente dello Stadium. Ma, secondo 'Sky Sport', Simeone avrebbe obbligato lo spagnolo ad entrare in campo praticamente senza fare caso a tutto quello che poteva distrarlo.

Il Cholo avrebbe chiesto a Morata di non sautare nessun tifoso, non rispondere ai possibili richiami del pubblico e di limitare gli incontri con gli ex amici di Torino soltanto al giorno prima della partita.

Un Morata praticamente recluso su sé stesso, che non ha dato i frutti sperati da Simeone. Anzi, forse ha proprio contribuito nella prestazione sottotono dell'attaccante spagnolo.

Chiudi