Repka, pena aumentata a 2 anni in appello: ha venduto l'auto dell'ex moglie

Commenti()
Getty Images
Condanna aumentata in appello per Repka: due anni di reclusione per aver venduto per 46.500 euro l'auto della ex moglie.

Nessun attenuante per l'ex difensore della Fiorentina Tomas Repka. Il Tribunale di Praga, in secondo grado (appello), ha infatti aumentato a due anni (inizialmente era di 15 mesi) la condanna nei suoi confronti con l'accusa di frode. L'appello contro la sentenza di primo grado è stato proposto dal legale del ceco.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Repka ha infatti venduto, senza avere procura o autorizzazione, l'auto della moglie (che lui usava personalmente grazie ad un contratto di noleggio), una Mercedes, per € 46.500.

In precedenza è stato condannato a 6 mesi (successivamente trasformati in servizi socialmente utili) per aver pubblicato un annuncio online come escort ma utilizzando la foto ed il numero di telefono dell'ex consorte.

Chiudi