Reinier, il nuovo Kakà da 70 milioni che piace a Real Madrid e Milan

Commenti()
Goal
Nonostante non abbia ancora esordito con la prima squadra del Flamengo, il 17enne Reinier è già corteggiato dalle big di tutto il mondo.

Nella storia recente il Flamengo ha esportato un numero impressionante di talenti brasiliani nei migliori top team europei. Vinicius Junior e Lucas Paqueta hanno subito avuto un grande impatto nel Real Madrid e nel Milan, ma potrebbero ancora avere ruoli da protagonista nella Selecao alla Copa America del mese prossimo.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Ma l'ultimo prodotto del florido vivaio del club porta con sè aspettative ancora maggiori rispetto ai suoi predecessori. 

Reinier Jesus è già stato nominato miglior giocatore nella sua fascia d'età dagli scout di tutto il mondo: il 17enne è stato piazzato al primo posto da chiunque abbia avuto la fortuna di vederlo giocare.

Originiariamente centrocampista difensivo, Reinier si è trasformato senza problemi in un numero 10 di grande livello. Dopo essersi allenato con Botafogo, Vasco da Gama e Fluminense nei suoi primi anni, si è ora stabilito al Flamengo, che ha subito riconosciuto il suo talento inserendo nel contratto una clausola di rescissione da 70 milioni di euro.

Più alto dei normali centrocampisti offensivi, le sua abilità nel dribblare i difensori e nel realizzare splendidi passaggi per i compagni lo hanno accostato all'ex Pallone d'Oro Kakà: una forte predisposizione all'ultimo passaggio e alla conclusione in porta hanno portato tutti a pensare che un giorno potesse emulare le prestazioni dell'ex stella del Real Madrid.

Ma curiosamente Reinier guarda ad un'altra icona calcistica della storia del Real come modello.

Sono fortemente ispirato da Zinedine Zidane. Ho visto molti video su internet delle sue giocate, cerco sempre di imitarle".

Dopo aver messo gli occhi su Vinicius e sulla star del Santos Rodrygo negli ultimi due anni, il Real Madrid sta di nuovo dando la caccia alle migliori giovani promesse del pianeta. Crescere sotto la guida dello stesso Zidane sarebbe probabilmente un sogno per Reinier, che nel frattempo ha scambiato diversi messaggi sul Milan con Paquetà per capire cosa lo potrebbe attendere dopo un eventuale trasferimento in Europa.

Reinier NxGn

"Sono grato di poter fare il mio lavoro e di essere un esempio per i giocatori più giovani", ha detto Paqueta dopo aver visto Reinier fare una grande prestazione con l'Under 17 del Brasile. "Spero che continui a giocare il suo calcio nel migliore modo possibile".

Dopo aver vinto titoli durante la sua carriera nelle giovanili, tutto lascia intendere che Reinier sia già al livello di poter avere un buon impatto anche nella prima squadra del Flamengo, dove però non ha ancora fatto il suo debutto.

E' stato inserito nella lista dei convocati per la Copa Libertadores, ma deve ancora scendere in campo nella squadra di Abel Braga: un fatto che sta creando punti interrogativi nei tifosi, desiderosi di vedere all'opera il loro ultimo talento prima della sua partenza verso nuovi lidi.

Non è stato in grado di allenarsi per alcune settimane dopo il tragico incendio al campo di allenamento dell'accademia Nino do Urubu, che ha causato la morte di 10 ragazzi del club lo scorso febbraio: inoltre il club non vuole gettarlo sotto i riflettori troppo presto.

A 17 anni non puoi mai essere pronto", dice Phelipe Leal, allenatore della formazione Under 17 del Flamengo.

Reinier - Flamengo - 2018

“Bisogna giocare nell'accademia di un club, si deve passare attraverso un processo di maturazione e Reinier è come qualsiasi altro talento".

"Penso che dobbiamo stare molto attenti ad alcuni dettagli, così lui puo concentrarsi nel modo giusto e continuare a mostrare il suo potenziale".

Un potenziale ben chiaro a tutti durante il recente Campionato Sudamericano Under 17 in Perù, dove Reinier ha segnato quattro goal in tre partite nonostante giocasse in una squadra in netta difficoltà. Le sue prestazioni hanno attirato le attenzioni di club come Juventus, Milan e Borussia Dortmund, che potrebbero sfidare il Real Madrid nella corsa alla firma del giovane talento.

Per ora però il Flamengo è fiducioso che il giocatore possa restare ancora a lungo considerando il contratto fino al 2021 e la clausola di rescissione. Quando arriverà il momento di attraversare l'Atlantico Reinier raggiungerà sicuramente l'olimpo dei migliori brasiliani sul più grande palcoscenico del mondo.

Chiudi