Real Madrid, sfuma anche Laudrup? L'agente: "Non è il momento giusto"

Commenti()
Getty Images
Michael Laudrup non sarà con ogni probabilità il prossimo allenatore del Real Madrid. L’agente svela: “Non è convinto dall’attuale instabilità”.

Quello che sta vivendo il Real Madrid è probabilmente il momento più difficile della sua storia recente. Il club che solo pochi mesi fa ha festeggiato la conquista della sua terza Champions League definitiva, si trova oggi a vivere una situazione che ad inizio stagione in pochi avrebbero anche solo immaginato.

Segui tutta la Liga in esclusiva su DAZN: attiva il tuo mese gratuito

Chiusa la straordinaria era Zidane e salutato Cristiano Ronaldo, il club blanco ha deciso in estate di ripartire da Julen Lopetegui ma, come noto, i risultati ottenuti dall’ex commissario tecnico della Spagna, non sono stati quelli desiderati.

Attualmente nono in campionato, staccato di sette lunghezze dal Barcellona e reduce dal terrificante 5-1 subito nel Clasico, il Real ha recentemente annunciato l’esonero del suo allenatore ma trovare il suo sostituto è ben più complicato del previsto.

Nel corso degli ultimi giorni, sono stati molti i nomi di allenatori accostati a quelli della società merengue (Conte sembrava il netto favorito, ma la sua candidatura sembra caduta per vari motivi), compreso quello di un ex giocatore del Real Madrid: Michael Laudrup.

L'articolo prosegue qui sotto

Il tecnico danese, che è libero dopo la conclusione dell’ultima esperienza all’Al-Rayyan, conosce bene il calcio spagnolo perchè a vestito le maglie di Barcellona e appunto Real ed ha allenato Getafe e Mallorca ma, a quanto pare, non sembra intenzionato ad accettare un eventuale incarico.

Il suo agente, Bayram Tutumlu, parlando ad AS, ha spiegato: “Laudrup non cerca un’opportunità per allenare il Real Madrid, cerca la soluzione ideale per farlo. Per come stanno le cose al Real Madrid adesso, questo non è il momento giusto. In futuro sarebbe orgoglioso di allenare il Real perchè ama il club, ma ora non è convinto dall’attuale instabilità della politica sportiva”.

Sfuma quindi con ogni probabilità un altro candidato per la panchina dei Blancos che intanto, nelle prossime partite, saranno guidati dal tecnico ad interim Solari.

Prossimo articolo:
Barcellona-Levante: diretta streaming gratis
Prossimo articolo:
Coppa d'Asia 2019: calendario, risultati e dove vedere le gare in tv e streaming
Prossimo articolo:
Supercoppa Juventus-Milan dove vederla: canale tv e diretta streaming
Prossimo articolo:
Juventus-Milan: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming
Prossimo articolo:
'Giallo' Higuain, il Milan: "Ha la febbre". Cutrone dal 1' contro la Juventus
Chiudi