Radrizzani e l'ipotesi Milan: "Potevo comprarlo prima di Elliott"

Commenti()
Getty Images
Il proprietario del Leeds United, Andrea Radrizzani, racconta: "C'era una chance di acquisire il Milan. E prima di Bielsa volevo Conte".

Nelle scorse settimane ha provato a mettere in piedi un impensabile salvataggio in extremis del Bari. Non riuscendoci e gettando la spugna. Così, per Andrea Radrizzani il mondo ideale si chiama ancora e solo Leeds United, di cui è proprietario. Un'armata che in Championship vola: 3 giornate, 3 vittorie.

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Gran merito al Loco Bielsa, che dopo tanto peregrinare in Sudamerica e in Europa ha accettato di scendere in seconda serie inglese. Racconta Radrizzani alla 'Gazzetta dello Sport': "A fine maggio parlo col d.s. Orta: 'Bielsa ideale, ma è impossibile', dice. Parole che mi caricarono. Qualche giorno di trattativa, poi l’accordo da 3 milioni, che gestisce con lo staff, e 1+1 come durata".

Eppure, Bielsa non era l'unico nome della lista. Ce n'erano altri, anche più prestigiosi di lui. Incredibile ma vero, anche Antonio Conte: "Con lui Premier sicura. Avrei offerto anche 20 milioni. Poi un colloquio con Ranieri. Lusingato dal nostro interesse, ma declinò in attesa di una chiamata in prima serie. Parlai anche con Martinez, il Belgio fu un ostacolo".

Antonio Conte Chelsea

L'articolo prosegue qui sotto

Anche in attacco, giusto per rinvigorire l'Italian style in Inghilterra, Radrizzani aveva pensato a un innesto tricolore: "Interesse concreto per Favilli, fortissimo, ma per la promozione abbiamo optato per l’esperienza".

Del tentativo col Bari, Radrizzani dice: "Mi volevano coinvolgere, ma il lavoro sarebbe stato troppo al netto del mio impegno qui". Due anni fa, invece, "volevo la Samp e il Nizza, ideali per i giovani. Poi si presentò la possibilità Leeds. Nessun dubbio, nonostante sia costato di più".

E tra le big? Altra rivelazione piuttosto scottante: "Chance col Milan prima della chiusura con Elliott, ovvio con un altro fondo il cui nome resterà top secret. Non era mia intenzione lavorare con i cinesi, puntavo alla governance. Non sono uno che finanzia".

Prossimo articolo:
Serie B, Ghirelli: "D'accordo sul format a 20 squadre e 5 promozioni dalla C"
Prossimo articolo:
FIFA 19 Winter Upgrades: quando arrivano e quali giocatori saranno aggiornati
Prossimo articolo:
Calciomercato Inter, Gagliardini potrebbe andare in prestito: piace alla Fiorentina
Prossimo articolo:
DIRETTA: Juventus-Chievo LIVE - Probabili formazioni
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Juventus, Romero per il futuro
Chiudi