Notizie Risultati
Qualificazioni Mondiali

Qualificazioni Mondiali 2018, gironi europei: risultati dei gironi D, G, I e classifiche

22:38 CEST 02/09/17
Konoplyanka Sener Ozbayrakli Ukraine Turkey 29207
La Serbia supera 3-0 la Moldavia e, approfittando del pareggio dell'Irlanda in Georgia scappa via nel Gruppo D. Bene l'Albania di Panucci, Israele ko.
7ª GIORNATA QUALIFICAZIONI EUROPEE
CLASSIFICA CALENDARIO

GRUPPO D

GEORGIA-IRLANDA 1-1 [ 4’ Duffy (I), 34’ Qazaishvili (G) ] - Si chiude sull’1-1 la sfida che a Tblisi ha visto protagoniste Georgia ed Irlanda. Succede tutto nel primo tempo con gli ospiti che passano in vantaggio già al 4’ grazie ad un colpo di testa di Duffy che svetta più in alto di tutti su un calcio di punizione battuto da Christie. Al 34’ il pareggio della Georgia con Qazaishvili che servito da Ananidze supera Randolph con un colpo sotto dalla corta distanza. L’Irlanda è ora seconda nel girone a -2 dalla Serbia, per i georgiani sono 4 i punti in cascina.

SERBIA-MOLDAVIA 3-0 [ 20’ Gacinovic, 30’ Kolarov, 83' Mitrovic] - La Serbia supera senza grandi affanni l’ostacolo Moldavia e mette in cascina tre punti preziosi che le consentono di volare in vetta solitaria nel Gruppo D. A Belgrado, padroni di casa in vantaggio al 20’ con Gacinovic che è lesto in area a coordinarsi dopo una conclusione sbilenca di Kostic su cross di Kolarov e a mettere di piatto destro il pallone sotto l’incrocio dei pali. Al 30’ il raddoppio della Serbia è firmato da Kolarov che sfrutta un cross basso proprio di Gacinovic che attraversa tutta l’area di rigore ed insacca di sinistro. A chiudere definitivamente i giochi ci pensa Mitrovic all'83'. Per la Nazionale serba sono 15 i punti in classifica, la Moldavia resta ultima a quota 2.

GALLES-AUSTRIA 1-0 [74’ Woodburn] - Finisce 1-0 la sfida del Cardiff City Stadium tra Galles ed Austria. Match equilibrato con gli ospiti che vanno vicini al vantaggio al 33’ con un tiro di Arnautovic con pallone che finisce di poco alto sulla traversa. Austria insidiosa anche al 42’ con una conclusione di Sabitzer dal limite. Nella ripresa, i tentativi più pericolosi prima del vantaggio, portano la firma di Ramsey e Bale, Lindner però si fa trovare sempre pronto. Al 74’, il goal vittoria gallese porta la firma di Woodburn che approfitta di un paio di rinvii sbagliati della retroguardia avversaria e lascia partire un destro potentissimo sul quale il portiere austriaco non può nulla. 

GRUPPO G

ALBANIA-LIECHTENSTEIN 2-0 [ 54' Roshi, 78' Agolli ] - Esordio vincente per Christian Panucci sulla panchina dell’Albania. Ad Elbasan partita più complicata del previsto per i padroni di casa che riescono a sbloccare il risultato solo al 54’ con Roshi che, sugli sviluppi di un corner, raccoglie una respinta di Jehle e lo trafigge con un destro potente. Al 78’ il raddoppio dell’Albania con Agolli che segna il 2-0 con uno splendido tiro a giro dal limite. Per l’Albania sono 12 i punti in classifica (che tengono vive le speranze di una clamorosa qualificazione), il Liechtenstein resta fermo a 0.

ISRAELE-MACEDONIA 0-1 [73’ Pandev] - Sconfitta per Israele (prossimo avversario dell’Italia) tra le mura amiche del Sammy Ofer Stadium contro la Macedonia. Ad Haifa macedoni vicini al goal al 34’ quando un pallone calciato da Spirovski è fermato dal palo. Al 73’, a trovare la rete che vale la vittoria è Goran Pandev che elude il fuorigioco e controlla di sinistro un pallone all’interno dell’area di rigore che scaraventa alle spalle di Glazer.

SPAGNA-ITALIA 3-0 [13' Isco, 40' Isco, 77' Morata] - Clicca qui per il resoconto del match

GRUPPO I

FINLANDIA-ISLANDA 1-0 [ 8' Ring ] - Sconfitta che potrebbe risultare pesante quella patita dall’Islanda sul campo di una Finlandia che ottiene il suo primo successo nel Gruppo I (ma anche al primo in assoluto dopo 725 giorni di attesa). A Tampere, a decidere è una rete di Ring che all’8’ batte Halldorsson con un magistrale calcio di punizione dai dai 25 metri. Per l’Islanda sono 13 i punti in classifica.

CROAZIA-KOSOVO 1-0 [77' Vida] - Gara inizialmente interrotta dopo 27 minuti, a causa della forte pioggia che si è abbattuta nel weekend su Zagabria e che ha ridotto il Maksimir a un acquitrino. Il match è stato completato domenica e ha visto la vittoria soffertissima della Croazia a 13 minuti dalla fine: un colpo di testa vincente di Domagoj Vida, servito in area da un cross di Modric.

UCRAINA-TURCHIA 2-0 [ 18’ Yarmolenko, 42’ Yarmolenko ] - Vittoria preziosissima per l’Ucraina di Shevchenko, visto che il Gruppo I è uno dei più equilibrati in assoluto. A Kharkiv la compagine di casa si è imposta per 2-0 sulla Turchia, una delle sue rivali nella corsa alla qualificazione diretta a Russia 2018. A sbloccare il risultato al 18’ è stato Yarmolenko che, servito da Kovalenko, da posizione ravvicinata ha battuto Babacan. Il raddoppio porta ancora la firma del centrocampista del Borussia Dortmund che, al 42’, si avventa su un cross basso di Konoplyanka, supera con freddezza un difensore avversario in area e deposita in rete. Per L’Ucraina sono ora 14 i punti in classifica, la Turchia resta ferma ad 11.

RISULTATI GRUPPI A, B e H - MATCH GIOCATI GIOVEDI'

RISULTATI GRUPPI C, E e F - MATCH GIOCATI VENERDI'