Notizie Risultati Live
Champions League

PSG eliminato: fatale il primo ko interno dopo 51 gare

23:26 CET 06/03/18
Edinson Cavani PSG Paris Saint-Germain
Il PSG saluta la Champions agli ottavi di finale per il secondo anno consecutivo. I parigini vedono chiudersi una lunghissima striscia positiva.

Al PSG non è bastata un’incredibile campagna acquisti estiva per riuscire a compiere in Champions League il tanto sospirato salto di qualità. La compagine francese, dopo essersi arresa sia all’andata che al ritorno al Real Madrid, per la seconda volta consecutiva saluta la massima competizione continentale agli ottavi di finale.

Una delusione enorme per una squadra che era riuscita a chiudere il girone di qualificazione con ben cinque vittorie all’attivo ed una sconfitta patita quando il pass per la fase ad eliminazione diretta era già stato staccato da tempo.

Al primo vero ostacolo il PSG si è fermato, lasciando tra l’altro il passo ad un Real Madrid che per l’ottava stagione consecutiva si piazza tra le migliori otto d’Europa.

Imponendosi al Parco dei Principi per 2-1 grazie alle reti di Cristiano Ronaldo e Casemiro, i Blancos sono tra l’altro riusciti a mettere fine ad una lunghissima striscia positiva. Il PSG infatti, se si considerano tutte le competizioni, non perdeva in casa da ben 51 partite (42 successi e 9 pareggi dal marzo 2016) ed era anzi reduce da qualcosa come 19 vittorie di fila.

La prima sconfitta stagionale a Parigi è quindi costata carissimo ad un PSG che, serenamente in vetta in Ligue 1, dovrà attendere la prossima edizione della Champions League per dimostrare di essere realmente all’altezza delle big del Vecchio Continente.