PSG, Dani Alves rivela: "Ho lasciato la Juventus per il sogno Champions"

Commenti()
L'esterno destro del PSG, Dani Alves, ha parlato del suo addio alla Juventus: "Non sono andato via per soldi, ma perché voglio vincere la Champions".

Dani Alves, passato in estate dalla Serie A alla Ligue 1, ha trovato subito la sua dimensione con il PSG, inserendosi al meglio negli schemi della squadra di Emery. L'esterno destro brasiliano è tornato a parlare del suo addio alla Juventus in un'intervista rilasciata al sito 'FiFA.com'.

"La Champions League è il nostro obiettivo. - ha dichiarato - È quello a cui Neymar stava pensando quando ha lasciato il Barcellona, è quello a cui io stavo pensando quando ho lasciato la Juventus. La Champions è quello che ci ha portato ad andare via, è quello che ci eccita, che pompa la nostra adrenalina".

"Il mondo appartiene ai coraggiosi, - ha aggiunto il brasiliano - se non sei coraggioso rimani sempre nell'ombra e non è quello che vogliamo. Non avevamo niente in Brasile e vogliamo fare qualcosa di importante nelle nostre vite".

"Non mi piace stare nella mia zona di comfort - ha sottolineato l'ex bianconero - Mi piace la sfida, e la possibilità di cambiare la storia di un club come il PSG è stata una scarica di adrenalina per me. Questo è il motivo per cui sono venuto a Parigi. E poi mi piaceva l'opportunità di vivere in una grande città e giocare in una squadra con grande ambizione".

Un messaggio chiaro per chi ha pensato che sia stata soltanto una questione economica: "Certo, le persone pensano che io sia venuto qui per soldi ma non è vero - ha detto Dani Alves - perché avevo anche altre grandi offerte. Con il Barcellona è successa la stessa cosa: il club viveva una fase di transizione e io poi ho fatto parte della miglior squadra della storia blaugrana. Voglio vivere la stessa esperienza a Parigi, anche se è una società con meno tradizione".

Prossimo articolo:
Inter in difficoltà col Sassuolo, Spalletti: "Troppe palle perse"
Prossimo articolo:
Inter-Sassuolo, le pagelle: Handanovic super, Icardi in serata no
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Liga, risultati e classifica 20ª giornata - Vincono Real ed Atletico Madrid
Prossimo articolo:
Inter-Sassuolo 0-0: Noia a 'San Siro'
Chiudi